Noi dobbiamo mirare agli orfanelli e ai ciechi, ai vecchi cadenti, etc.: opere di carità ci vogliono: esse sono l'apologia migliore della Fede Cattolica.
Lunedì, 27 Giugno 2022
14 Dicembre 2014
TORTONA: L’ingresso del nuovo Vescovo Mons. Vittorio F. VIOLA.
Domenica 14 dicembre, la “domenica della gioia”, Tortona accoglie il suo nuovo Pastore, il francescano Padre Vittorio Francesco Viola.

Prima della Solenne Celebrazione d’insediamento in Duomo, il Vescovo ha voluto visitare, in forma privata, due luoghi di carità: il Centro “Paolo VI” a Casalnoceto ed il Piccolo Cottolengo “Don Orione” in Tortona. Significativa anche la tappa al Santuario “Madonna della Guardia” per invocare la protezione della Vergine e pregare davanti all’urna del Santo della carità, Luigi Orione. In rappresentanza della Congregazione Orionina il Vicario Generale Don Achille Morabito.
 

Un inizio del ministero episcopale che profuma già di “carità”, che si immerge in quel mondo che, come diceva San Luigi Orione, “sola può salvare il mondo”. La visita al Piccolo Cottolengo è stata molto commovente, si potrebbe sintetizzare in questo modo: il Vescovo si inginocchia davanti ai “tabernacoli viventi”. E poi la visita nel Santuario di Don Orione, costruito non solo con i mattoni ma anche di “Ave Maria”.

Padre Vittorio, è stato accolto davanti alla Cattedrale, in presenza di numerosi fedeli con un lungo applauso, segno di attesa e di speranza.

La celebrazione è iniziata sulla porta della Cattedrale, dove Padre Viola è stato accolto e accompagnato “alla Sua nuova sede episcopale” dall’Arcivescovo metropolita il Card. Angelo Bagnasco. Ha anche dato il suo saluto di benvenuto il vescovo emerito Mons. Martino Canessa. Padre Vittorio nell’omelia ha sottolineato “la presenza ed il bisogno di Dio, sempre in ciascuno”. Al termine Mons. Viola ha salutato i fedeli, quasi uno ad uno, nei locali del Seminario.

Conclusasi la giornata di festa non resta che augurare a Mons. Viola ogni bene per il suo nuovo ministero, rievocando le parole del superiore generale Don Flavio Peloso scritte nella sua lettera inviata a Mons. Viola dopo l’annuncio della nomina: “Dio la benedica nel nuovo ministero in questa Diocesi di grande storia e bisognosa di rinnovamento, assai cara a tutti noi della Famiglia Orionina, essendo stata Tortona la terra santa di quella storia sacra scritta dalla Divina Provvidenza mediante Don Orione e la nostra Congregazione”.

Fabio Mogni

sj.

27 Giugno 2022
PONTECURONE (AL): VIVERE DI CRISTO PER ESSERE LIBERI
Domenica 26 giugno a Pontecurone è stato celebrato solennemente il 150° della nascita di San Luigi Orione.
25 Giugno 2022
PAPA FRANCESCO INFUOCA LA FAMIGLIA ORIONINA
25 giugno 2022. Udienza di Papa Francesco con la Famiglia Carismatica Orionina
24 Giugno 2022
LA FAMIGLIA CARISMATICA ORIONINA IN FESTA PER 150 ANNI DELLA NASCITA DI DON ORIONE
Il mondo orionino ha celebrato ieri il 150° della nascita di Don Orione. A Roma durante la solenne celebrazione presieduta dal card. Bassetti sono stati ordinati 6 diaconi: Denis-Franck, Inocencio, Ju
Vedi tutte le foto
MENU RAPIDO Credits
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Inviaci una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Frate Ave Maria
Figli della Divina Provvidenza
La vita
Don Orione oggi
La storia degli 11 cammelli
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy