II Padre celeste ci ha mandati non a gaudii temporali, ma a grandi combattimenti, non ad onori, ma a vilipendi, non a riposo, ma a faticare e a soffrire e a patire, e così, e solo così, a riportare molto frutto nella pazienza.
Martedì, 31 Marzo 2020
6 Settembre 2019
TORTONA, CELEBRATI I FUNERALI DI MONS. ANDREA GEMMA
Giovedì 5 settembre 2019, presso la Basilica Santuario “Madonna della Guardia” di Tortona, sono stati celebrati i solenni funerali del vescovo orionino Mons. Andrea Gemma.

La celebrazione è stata presieduta dal vescovo diocesano Mons. Vittorio Francesco Viola e concelebrata dal Direttore generale della Congregazione Padre Tarcisio Vieira, dal Direttore provinciale Don Aurelio Fusi e quaranta sacerdoti. Erano presenti suore, laici, amici e il sindaco Federico Chiodi in rappresentanza della città di Tortona. Al termine della celebrazione il vescovo Gemma è stato tumulato nella Cripta del Santuario, al fianco dei Padri e Madri della Congregazione.

Prima del funerale, la salma arrivata da Roma era stata esposta nella Cappellina di San Bernardino, per poi venire trasportata all’interno del Santuario in processione, sulle note dei salmi e cantici eseguiti dal Professor Angelo D’Acunto e dall’organista il Maestro Alberto Do. Proprio nel Santuario, Monsignor Gemma era stato in molte circostanze tenace predicatore, soprattutto in occasione della festa della Madonna della Guardia.

“Il libro di Geremia ci ricorda come il Signore è fedele perché da sempre ci conosce e ci ama”, ha detto il direttore provinciale Don Aurelio Fusi durante l’omelia. “Mons. Gemma fu educato fin da bambino alla fede e conobbe Don Orione fino a divenirne suo figlio. Nel Vangelo nel quale è stato letto il passo del buon ladrone ognuno di noi è chiamato a vedere negli agli qualcosa che appartiene a Dio e Mons. Gemma ha avuto questa capacità”.

Il predicatore ha poi sottolineato dalla seconda lettura di San Paolo ai Colossesi quanto Mons. Gemma ha saputo prepararsi all’incontro con Dio. Don Aurelio ha poi terminato l’omelia leggendo la lettera che Mons. Gemma gli scrisse in occasione dei funerali della mamma Rosanna, invitandolo a non aver paura e guardare con speranza davanti a sé, perché già intravede la luce del Cristo Risorto e della Vergine Maria.

In seguito, è stato vissuto con molta commozione il rito del commiato, in particolare quando, dopo l’aspersione e l’incensazione, i sacerdoti hanno elevato coralmente l’inno “In Paradisum” e hanno accompagnato in processione la salma insieme ai fedeli nella Cripta del Santuario.

 

Tortona: Funerali solenni di Mons. Andrea Gemma

30 Marzo 2020
RIMANDATA AL 2021 LA IV EDIZIONE DI COMUNICHIAMOCI, IL LABORATORIO ORIONINO SULLA COMUNICAZIONE
La IV edizione di Comunichiamoci il laboratorio e il pensatoio orionino sulla comunicazione, previsto a Madrid (Spagna) dal 2 al 4 maggio 2020, è stato rimandato al prossimo anno.
29 Marzo 2020
UCRAINA: LA MISSIONE ORIONINA AI TEMPI DEL COVID-19
Anche le missioni orionine vivono diversamente a causa del Coronavirus. Dall'Ucraina, ad esempio, Don Moreno Cattelan fa sapere come si sta organizzando la comunità religiosa con i ragazzi del Centro.
28 Marzo 2020
ARGENTINA: LA QUARANTENA NON FERMA IL LAVORO DEI CENTRI PER PERSONE CON PROBLEMI DI DIPENDENZE
“Come faccio a rimanere a casa, se una casa non ce l’ho? Vieni al Don Orione!" Anche in tempo di quarantena per il coronavirus, non si fermano le attività di accoglienza orionine.
Vedi tutte le foto
MENU RAPIDO
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Invia una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
Don Flavio Peloso
La vita
VATICANO: In visita alla Casa di Santa Marta, sede
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy by PRiNKOLab.it