Dobbiamo volere che anche il lavoro e la scienza si facciano virtù, che la vita nostra si immoli e si faccia sacrificio.
Venerdì, 21 Settembre 2018
9 Luglio 2018
TOGO: COMPIE 50 ANNI IL CENTRO “SAN LUIGI ORIONE” DI BOMBOUAKA
Creato dalla diocesi di Dapaong nel 1968 e affidato agli orionini nel 1987 è il fiore all’occhiello per l’assistenza alle persone disabili.

Lo scorso 7 luglio il Centro San Luigi Orione di Bombouaka ha festeggiato i 50 anni di attività. Una struttura di eccellenza che è diventata un punto di riferimento per tutto il Nord del Togo. 

Oggi nel centro sono disponibili diversi servizi tra i quali ricordiamo: consultazioni specialistiche nei vari campi, il Servizio di rieducazione fisica, il Servizio di Psicomotricità e Logopedia, un Blocco operatorio, il Laboratorio di analisi e la radiologia, il Laboratorio ortopedico, un Piccolo Cottolengo con una cinquantina di bambini, un Foyer di accoglienza per giovani disabili, un Foyer d’accoglienza per i malati, due Laboratori di formazione in Falegnameria e Saldatura per disabili. Prestano servizio in questa struttura due Sacerdoti e un tirocinante.

A Bombouaka c’è anche una comunità delle Piccole Suore Missionarie della Carità. I religiosi e religiose di Don Orione collaborano insieme nella stessa opera.

“Quello che si è sviluppato in mezzo secolo a Bombouaka – spiega Padre Alain Kini, direttore del centro orionino -  potrebbe essere definito il “villaggio della carità”, poiché è senza dubbio una delle opere più sviluppate che gestiamo in Africa, e in Togo è considerato un centro di eccellenza. Inizialmente era nato come ostello per ospitare ragazzi con problemi motori per permettere loro di frequentare la scuola locale, cosa che non avrebbero potuto fare rimanendo nei loro villaggi”.

“Fin da subito – aggiunge Padre Kini -  però si vide la necessità di aprire le porte non solo ai giovani poliomielitici, ma a tutti i bambini portatori di handicap, di qualsiasi tipo. Così il Centro San Luigi Orione, ha moltiplicato in questi anni le sue prestazioni, diventando una struttura di riferimento per tutta la popolazione del nord Togo”.

“Il Centro – conclude Padre Kini -  ha sempre mostrato amore non solo per suoi figli, ma anche per l'intera popolazione togolese e ad altri paesi attraverso le sue azioni umanitarie. Ne sono un esempio gli interventi chirurgici che ogni anno si realizzano grazie ad alcuni partner spagnoli. Questo semplicemente dice che il nostro  Centro è al servizio di tutti e, oltre alle cure mediche, ci si preoccupa ogni giorno anche dello sviluppo e dell'integrazione sociale della persona  con disabilità”.

 

21 Settembre 2018
RIO DE JANEIRO, AL VIA L'INCONTRO DEGLI EDUCATORI ORIONINI LATINO-AMERICANI
Suggestiva ed emozionante cerimonia di apertura ai piedi del "Cristo Redentore" che domina la città brasiliana.
21 Settembre 2018
SENORBÌ (CA): BENEDETTO IL MONUMENTO IN ONORE DI SAN LUIGI ORIONE
Lo scorso sabato 15 settembre a Senorbì (CA) il Direttore generale dell'Opera Don Orione, Padre Tarcisio Vieira, ha solennemente benedetto un piccolo monumento in onore di San Luigi Orione situato pre
20 Settembre 2018
FAMIGLIA ORIONINA: È DECEDUTO DON GIUSEPPE SORANI
Il Religioso è morto ieri, 19 settembre 2018, presso il Centro “Don Orione” di Roma – Monte Mario (Italia).
Vedi tutte le foto
MENU RAPIDO Credits
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Invia una richiesta
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
Don Flavio Peloso
VATICANO: In visita alla Casa di Santa Marta, sede
Case di don Orione
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy