Non si è mai così grandi come quando ci chiniamo, nell’amore di Dio, verso i piccoli.
Sabato, 24 Agosto 2019
16 Maggio 2019
SAN LUIGI ORIONE, MERAVIGLIOSA E GENIALE ESPRESSIONE DELLA CARITÀ CRISTIANA
16 MAGGIO, FESTA LITURGICA DI SAN LUIGI ORIONE.

«Pur essendo libero da tutti, mi sono fatto servo di tutti. Mi sono fatto debole con i deboli, per guadagnare i deboli; mi sono fatto tutto a tutti, per salvare a ogni costo qualcuno. Tutto io faccio per il vangelo, per diventarne partecipe con loro» (1 Cor 9,19-23).

Attraverso le parole dell’Apostolo Paolo, Giovanni Paolo II presenta, nella Lettera decretale Cum liber essem ex omnibus del 16 maggio 2004, la figura di Don Luigi Orione definendolo «una meravigliosa e geniale espres­sione della carità cristiana» e «una delle personalità più eminenti del secolo ventesimo per la sua fede cristiana apertamente vissuta».

Don Orione «Ebbe la tempra e il cuore dell'Apostolo Paolo - si legge in quella stessa lettera che iscrive il Fondatore nell’albo dei santi -, tenero e sensibile fino alle lacrime, infaticabile e coraggioso fino all'ardimento, tenace e dinami­co fino all’eroismo, affrontando pericoli di ogni genere, avvicinando alte personalità della politica e della cultura, illuminando uomini senza fede, convertendo peccatori, sempre raccolto in continua e fiduciosa preghiera, talvolta accompagnata da terribili penitenze».

«Egli fu sacerdote di Cristo totalmente e gioiosamente, percorrendo l'Italia e l’America Latina, consacrando la propria vita a coloro che più sof­frono, a causa della sventura, della miseria, della cattiveria umana. Don Orione intuì con chiarezza che la prima opera di giustizia è dare Cristo ai popoli perché “è la carità che tutti edifica, tutti unifica in Cristo e nella sua Chiesa”».

«Questo umile e povero prete, intrepido e instancabile – prosegue il Santo Pontefice -, divenne testi­monianza viva dell’amore di Dio. Egli entra a far parte della lunga schiera di testimoni che con la loro condotta hanno manifestato qualcosa di più che una solidarietà semplicemente umana, addolcendo il sudore amaro della fronte con parole e fatti di liberazione, di redenzione e quindi di si­cura speranza. Povero tra i poveri, spinto dall’amore di Cristo e dei fratelli più bisognosi, allargò sempre più le tende della Piccola Opera della Divina Provvidenza che si arricchì della presenza delle Piccole Suore Missionarie della Carità, delle Sacramentine Cieche e in seguito delle Contemplative di Gesù Crocifisso. Coinvolse sui sentieri della carità e dell’impegno civile anche i laici, poi costituiti in Istituto Secolare Orionino e Movimento Laicale Orionino».

«Il cuore di questo stratega della carità – conclude Giovanni Paolo II - fu “senza confini, perché di­latato dalla carità di Cristo”. La passione per Cristo fu l’anima della sua vita ardimentosa, la spinta interiore di un altruismo senza riserve, la sorgente sempre fresca di una indistruttibile speranza. Un anno prima della morte, così aveva sintetizzato il programma essenziale della sua vita: “Soffrire, tacere, pregare, amare, crocifiggersi e adorare”».

Oggi 16 maggio tutti noi, Figli e Figlie di Don Orione insieme a tutta la Famiglia carismatica orionina, festeggiamo il nostro santo Fondatore, memori di essere ‘contenitori’ di un carisma speciale, unico, che ci rende dotati di un'identità, di una spiritualità e di una missione regalate e consegnate da Dio. Il nostro compito è quello di dare continuità in diversi modi alla grazia concessa a Don Orione.

Famiglia carismatica orionina

A esprimere e testimoniare il carisma orionino, attraverso molteplici attività e iniziative di promozione umana e di assistenza ai più bisognosi, sono i sacerdoti e religiosi della Congregazione dei Figli della Divina Provvidenza (FDP), le religiose della Congregazione delle Piccole Suore Missionarie della Carità (PSMC), le consacrate dell’Istituto Secolare Orionino e dell'Istituto Maria di Nazareth, i laici del Movimento Laicale Orionino (MLO) e i giovani del Movimento Giovanile Orionino (MGO), ma anche tanti volontari, amici e benefattori che ruotano intorno a questa grande Famiglia.

Presenza orionina nel mondo

 La Famiglia carismatica orionina è oggi presente in 4 continenti e in 31 Paesi nel mondo: Albania, Argentina, Benin, Bielorussia, Brasile, Burkina Faso, Capo Verde, Cile, Costa d'Avorio, Filippine, Giordania, India, Inghilterra, Irlanda, Italia, Kenya, Madagascar, Messico, Mozambico, Paraguay, Perù, Polonia, Romania, Spagna, Stati Uniti, Tanzania, Togo, Ucraina, Uruguay, Vaticano, Venezuela.

“I fioretti di San Luigi Orione”

Ricordiamo oggi il nostro Fondatore attraverso uno scritto di Don Alessandro Belano intitolato I fioretti di San Luigi Orione dai suoi scritti e dalle sue parole”.

Come spiega l’autore «Tutti gli episodi – alcuni dei quali inediti e qui raccolti in una prima selezione – sono narrati in prima persona e, dunque, autentici fioretti non “infiorettati” da certa agiografia, talvolta zuccherosa e fantasiosa. Si tratta di una importante testimonianza che rivela l’umanità all’interno della santità del nostro sempre sorprendente San Luigi Orione».

Leggi “I fioretti di San Luigi Orione dai suoi scritti e dalle sue parole”.

 

22 Agosto 2019
A SAVIGNANO IRPINO IL CONVEGNO SULL'AUTISMO PROMOSSO DALL'OPERA DON ORIONE
Si terrà il 6 e 7 settembre 2019, il convegno studi sull’autismo organizzato il Centro Medico Sociale “Don Orione” di Savignano Irpino.
20 Agosto 2019
TORTONA (Al): INIZIA OGGI LA NOVENA ALLA MADONNA DELLA GUARDIA
Primo giorno di Novena in onore della Madonna della Guardia di Tortona (AL).
20 Agosto 2019
ALBANIA: ORATORIO ESTIVO A OBLIKE E BARDHAJ
Valori evangelici ed umani al centro delle attività organizzate negli oratori estivi di Oblike e di Bardhaj.
Piazza San Pietro, 16 maggio 2004. Canonizzazione di Don Orione.
Piazza San Pietro, 16 maggio 2004. Canonizzazione di Don Orione.
documento pdf I fioretti di San Luigi Orione
MENU RAPIDO
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Invia una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
Don Flavio Peloso
VATICANO: In visita alla Casa di Santa Marta, sede
La vita
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy by PRiNKOLab.it