Lavoriamo senza chiasso e senza tregua, lavoriamo sotto lo sguardo dì Dio, di Dio solo.
Lunedì, 21 Gennaio 2019
22 Gennaio 2015
ROMA: Concluso l’Incontro Internazionale di Ecumenismo
Con un momento di preghiera, nella chiesa di S. Atanasio, a due passi da piazza di Spagna, si è concluso il 21 gennaio l’Incontro Internazionale di Ecumenismo, organizzato presso la nostra Curia generalizia.

Il gruppo dei partecipanti, accompagnato anche da alcuni fedeli della parrocchia di Ognissanti, è stato accolto dall’Archimandrita Emanuel Nin, che ha guidato anche la preghiera (Il piccolo canone della Paraklisis), insieme ai seminaristi greco cattolici.

La chiesa di S. Atanasio fu edificata con la fondazione del Collegio Greco, destinato alla formazione religiosa del clero cattolico di rito orientale. Nel 1580 fu posta la prima pietra, dedicata ad Atanasio, vescovo di Alessandria, la cui costruzione venne affidata a Giacomo della Porta, che la portò a termine nel 1583.  Il Pontefice, Gregorio XIII (1572-1585), favorì la nascita del Collegio Greco per gli  studenti che provenivano dalle comunità albanesi d'Italia e Sicilia (i cosiddetti «arbëreshë»), per i melchiti, greci, a cui si sono aggiunti più recentemente ucraini, ungheresi, bulgari, bielorussi, rumeni, slovacchi.

Poco prima, i partecipanti al Convegno avevano visitato anche la chiesa anglicana di Roma, All Saints Church. L’accoglienza è stata molto fraterna e la visita si è conclusa con la visita alla cripta e con la recita del Pater noster.

La seconda giornata del convegno è stata arricchita dall’ascolto delle varie esperienze, presentate dai confratelli venuti da vari Paesi. Nella mattinata aveva aperto gli interventi Don Rolando Reda, che si trova in Albania da circa diciotto anni. Interessante la presentazione di Father Malcolm Dyer, Delegato delle nostre missioni di lingua inglese, che ha parlato della sua storia familiare (la mamma era anglicana) e della sua esperienza in Kenya. Don Florian Gui, della comunità di Oradea (Romania) ha illustrato la realtà dei greco-cattolici, evidenziando difficoltà, ma anche possibilità di dialogo e di cooperazione, soprattutto a livello di base. Suor M. Bernadeth, Consigliera generale delle PSMC, ha condiviso quanto era pervenuto dalle varie comunità e si è soffermata soprattutto sulla realtà della Chiesa in Brasile (sfide a livello religioso e sociale). Nel pomeriggio l’incontro è stato arricchito dalle testimonianze di Filippa Schnabel (presbiteriana e membro del MOV della parrocchia di Ognissanti), di P. Bernardo Acebes (Spagna), di P. Pierre Assamouan Kouassi e P. Hyacinthe Vieira (Costa d’Avorio), di P. Grzegorz Sikorski (Polonia) e di Francesco Maggio di Messina (Segretariato Attività Ecumeniche - S.A.E.). Da non dimenticare che, nella prima giornata, Don Oreste Ferrari aveva presentato la sua triplice e preziosa esperienza in campo ecumenico e interreligioso nelle Filippine, in Giordania e attualmente in India.

La sintesi (e le speranze!) di questi due giorni è nell’affermazione del pastore Paolo Ricca, che ha esposto magistralmente e con passione il Decreto sull’Ecumenismo Unitatis Redintegratio: “Il documento ha cinquanta anni, ma questo documento sta cinquanta anni avanti!”. Lo “slancio ecumenico”, così caro a Don Orione, e il movimento ecumenico “nato per volontà dello Spirito Santo” ci spronano a pregare e ad operare sempre più “ut omnes unum sint” (Gv 17,21). 

Da questa pagina un ringraziamento a Don Francesco Mazzitelli, parroco di Ognissanti, per la collaborazione, programmazione e animazione dell’incontro.

Don Achille Morabito

ef

20 Gennaio 2019
BRASILIA: Ordinazione Sacerdotale nella Provincia Brasile Nord
Il 19 gennaio è stato ordinato sacerdote il confratello Anderson Felisdório Araújo, originario del nord-est brasiliano.
17 Gennaio 2019
XXX GIORNATA DEL DIALOGO TRA CATTOLICI ED EBREI E SETTIMANA DI PREGHIERA PER L’UNITÀ DEI CRISTIANI
Oggi 17 gennaio 2019, ricorre la XXX Giornata per l'approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra Cattolici ed Ebrei che precede la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani 18-25 gennaio 2019
16 Gennaio 2019
A BRAŃSZCZYK L’ INCONTRO DEI RAPPRESENTATI DEL MLO DELLA POLONIA
Dall’11 al 13 gennaio si è incontrato a Brańszczyk (Polonia) un gruppo di rappresentanti del MLO della Polonia presieduto dalla coordinatrice territoriale Teresa Wosińska.
MENU RAPIDO Credits
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Invia una richiesta
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
Don Flavio Peloso
VATICANO: In visita alla Casa di Santa Marta, sede
Case di don Orione
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy