Pieghiamoci con caritatevole dolcezza alla comprensione dei piccoli, dei poveri, degli umili.
Mercoledì, 21 Agosto 2019
21 Settembre 2013
POLONIA: A Zdunska Wola, i festeggiamenti per il 90° della presenza degli Orionini
Qui si aprì la prima tenda orionina in Polonia per opera di don Alessandro Chwilowicz e di Don Biagio Marabotto nel 1923.

A Zdu?ska Wola, in Polonia, sono iniziati i festeggiamenti per i 90 anni della presenza della Congregazione che, da questa cittadina, si è poi diffusa in molte altre città mediante i Figli della Divina Provvidenza, le Piccole Suore Missionarie della Carità e, più recentemente, con l’Istituto Secolare Orionino e il Movimento Laicale Orionino.

Nel 1923, Don Orione inviò in Polonia don Alessandro Chwilowicz, cui si aggiunse subito Don Biagio Marabotto, con lo scopo di aprirvi un avamposto della Congregazione. La scelta cadde su Zdu?ska Wola perché qui vi era parroco don Franciszek Ligenza, che Don Orione aveva aiutato a diventare sacerdote a Roma. Fu acquistato un vecchio edificio, prima adibito a osteria. Venne subito riadattato a casa per ospitare dei giovani, una scuola. Don Alessandro commentò bonariamente: “Dove ballava il diavolo ora regnerà il Signore”. Quell’edificio divenne la casa madre e il seminario della congregazione. Contemporaneamente a Zdunska Wola furo riunite alcune ragazze che volevano diventare suore; già nel 1929, il primo gruppo fece il Noviziato e divennero Piccole Suore Missionarie della Carità.

Per le celebrazioni dei 90 anni, sono arrivati dall'Italia il superiore generale, Don Flavio Peloso e il consigliere Don Silvestro Sowizdrzal.
A significare il legame spirituale che lega Tortona, la casa madre di Don Orione, con Zdu?ska Wola, la casa madre di Polonia, sono intervenuti alle celebrazioni anche il sindaco di Tortona, Massimo Berutti, accompagnato dall’assessore all’Istruzione e Servizi sociali, Laura Castellano, e da Luisa Iotti, dirigente del Settore servizi alla persona e alla comunità. Ieri, venerdì 20, avevano avuto un incontro ufficiale con il sindaco di Zdu?ska Wola, Piotr Niedzwiecki, nel quadro dell’amicizia Tortona - Zdu?ska Wola nel nome di San Luigi Orione.

L'inizio delle celebrazioni odierne si è avuto nella chiesa parrocchiale ove fu battezzato San Massimiliano Kolbe, nativo di Zdu?ska Wola. Qui la santa Messa è stata presieduta da Don Silvestro Sowizdrzal e il Superiore generale ha tenuto l'omelia. Erano presenti i numerosi laici del MLO che oggi hanno concluso i loro esercizi spirituali insieme alla Famiglia Orionina.
Nell'omelia, Don Flavio ha ricordato che “Siamo riuniti per celebrare «un'opera di Dio», così Don Orione definiva la Piccola Opera della Divina Provvidenza, «Un'opera di Dio, nata da un soffio dello spirito della bontà del Signore». Celebrare questa festa è annunciare la Provvidenza di Dio che ha fatto meraviglie durante questi 90 anni. Nessuna autocelebrazione, ma un senso di umiltà e di riconoscenza gioiosa al Signore perché si è servito dei tanti religiosi e religiose che Don Orione definiva «umili servi» o anche «stracci della Divina Provvidenza» che si sono susseguiti in questi 90 anni”.

Dopo la Messa, si è snodato un variopinto corteo che, dalla chiesa parrocchiale, con la banda musicale in testa, ha raggiunto la sede dell’opera orionina, oggi Centro di spiritualità con annesse varie attività caritative e la Parrocchia di Sant’Antonio. Al centro del corteo erano il Superiore generale che dava la mano ai quattro rappresentanti della Famiglia Orionina in Polonia: Don Antoni Wita, superiore provinciale FDP, Suor Maria Jozefina Klimczak, superiora provinciale delle PSMC, Ewa Swic, responsabile dell’ISO, e Marek Moszczak, coordinatore del MLO.
Dopo il tradizionale “caffè di Don Orione”, nella sede della Parrocchia, è stato offerto uno spettacolo dagli studenti del locale “Liceo Don Orione” e un breve concerto d’archi dagli allievi dell’"Accademia musicale".

Nel pomeriggio c’è stato l’incontro con due attività dell’Opera a Zdu?ska Wola. La visita all’Ostello di Henrykow che aiuta e ospita in residenza soprattutto invernale numerosi “senzatetto”, o “barboni”, che qui trovano una casa, una famiglia e dignità. C’è stato un momento di preghiera con loro. Commosso dalla condizione e dalla gioia di questi fratelli ("ognuno di loro è un film originale", ha detto Don Tadeusz Buda direttore dell'Ostello), nel benedirli, Don Flavio ha affermato: “Credo che oggi voi siete quelli che più si rallegrano per la presenza degli Orionini in Polonia da 90 anni. La vostra riconoscenza e il regalo più bello in questa giornata”.

È seguito l'incontro con il movimento della “Pastorale dei sordomuti” che celebra quest'anno i 50 anni di vita. È stata scoperta una lapide commemorativa nell'antica chiesetta della Trinità, cui ha fatto seguito un momento celebrativo nella loro sede rievocando fatti e persone di questa benemerita attività che ha aiutato a comunicare centinaia e migliaia di persone in difficoltà.

Alla sera, nella chiesa parrocchiale, ancora un tempo di preghiera e di adorazione concluso con il discorsetto di “buona notte” di Don Flavio Peloso. Il Superiore, colpito dal gesto della presentazione della bandiera orionina durante l'adorazione, ha ricordato analogo gesto, nel settembre del 1939, quando Don Orione portò la bandiera della Polonia, appena invasa dall'esercito tedesco, al Santuario della Madonna della Guardia di Tortona stendendola sull'altare e invitando tutti a baciarla. Anche questa sera, con commozione, tutti sono sfilati a dare una carezza o un bacio alla bandiera orionina in segno di riconoscenza, di amore, di fedeltà.

Vedi l'anteprima del "Un santo del margine - San Luigi Orione".

20 Agosto 2019
TORTONA (Al): INIZIA OGGI LA NOVENA ALLA MADONNA DELLA GUARDIA
Primo giorno di Novena in onore della Madonna della Guardia di Tortona (AL).
20 Agosto 2019
ALBANIA: ORATORIO ESTIVO A OBLIKE E BARDHAJ
Valori evangelici ed umani al centro delle attività organizzate negli oratori estivi di Oblike e di Bardhaj.
19 Agosto 2019
INDIA: UNA GIORNATA A FAVORE MIGRANTI
Sull’isola di St. Joseph (Kerala – India), la diocesi di Kollam, in collaborazione con la comunità orionina presente sull’isola, ha organizzato la “Fun Day Fellowship for migrants”, una giornata dedic
Incontro di bandiere durante il corteo
Foto di  gruppo
Vedi tutte le foto
Un Santo del margine - San Luigi Orione (anteprima)
MENU RAPIDO
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Invia una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
Don Flavio Peloso
VATICANO: In visita alla Casa di Santa Marta, sede
La vita
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy by PRiNKOLab.it