Gesù è venuto nella carità, non con la eloquenza, non con la forza, non con la potenza, non col genio, ma col cuore, con la carità.
Giovedì, 9 Febbraio 2023
29 Gennaio 2022
PER ONORARE DON ORIONE NEL 150° DELLA NASCITA, OPERE MISSIONARIE E DI CARITÀ
Si rinnova l’appello che Don Zambarbieri nel 1972 fece alla Famiglia orionina, per onorare Don Orione nell’allora centenario della sua nascita. Anche oggi, al 150°, c'è bisogno di opere missionarie e di carità.

Nel 1972, le celebrazioni per il centenario della nascita di Don Orione, ebbero una grande risonanza sia in Italia che nel resto del mondo orionino. L’appello di Don Zambarbieri, all’epoca Direttore generale dell’Opera Don Orione, appare in un trafiletto del bollettino della Congregazione di quell’anno, e invita «all’assistenza ed al conforto dei fratelli che versano in maggiori necessità».

Oggi, il testo che proponiamo di seguito, appare più che mai attuale:

«A Don Orione tutti guardano, anche quelli che appena lo conoscono o han solo sentito parlare di lui, come Apostolo della carità: anche per questo io credo sarà particolarmente sentito ed apprezzato quello che riusciremo a fare nell’anno centenario in ordine all’assistenza ed al conforto dei fratelli che versano in maggiori necessità. Penso alla nostra Missione nel Goias, alla tenda che abbiamo in Africa, alla situazione del Chaco Argentino, alle parrocchie po­verissime ove lavorano i nostri a Santiago del Cile, in Brasile, come a Mendoza, Cordoba, Tucuman: penso a zone di vivissimo bisogno anche ai margini delle grandi città italiane... E dove non ci sono persone che soffrono, che stentano, che attendono sostegno e conforto?

Nell’anno in cui ricordiamo la nascita di Don Orione dovrebbe fiorire una vera gara di carità in tutti i nostri Istituti, presso le nostre Parrocchie, ovunque sono i Figli delle Divina Provvidenza, Amici ed Ex Allievi di Don Orione.

E con quale animo ricorderemo gli esempi di carità del Fondatore - quel suo instancabile prodigarsi per i ragazzi della strada, per gli orfani, per i terre­motati, per i poveri, i più abbandonati, i più lontani - se non ci fosse in ciascuno di noi lo sforzo di imitarlo?

In tale senso il centenario ci si presenta anche come una grande occasione, che la Provvidenza ci offre per un esame a fondo, per coraggiose imprese di bontà e di carità».

Don Giuseppe Zambarbieri

9 Febbraio 2023
SPAGNA: UN GRUPPO DI VOLONTARI VISITA L' HOGAR DON ORIONE DI MADRID
L'Hogar Don Orione di Madrid ha vissuto momenti di gioia e di festa qualche giorno fa per la visita di un folto gruppo di volontari della scuola “Orvalle” di Las Rozas, compresi studenti e familiari.
8 Febbraio 2023
BRASILE NORD: L'ORDINAZIONE SACERDOTALE DEL DIACONO ANDRÉ SABINO
Il 4 febbraio, alle ore 16, nella città di Ouro Preto, distretto di Lavras Novas, il diacono André Sabino, è stato ordinato sacerdote, per l'imposizione delle mani e la preghiera consacratoria dell'ar
7 Febbraio 2023
«PIÙ AMORE DI DIO!»
Il 7 febbraio 1923 don Orione scriveva ai suoi religiosi della comunità di Rafat, in Palestina. A distanza di cento anni, il Direttore generale invita le comunità a rileggere quella lettera, "bisognos
MENU RAPIDO Credits
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Inviaci una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Frate Ave Maria
Figli della Divina Provvidenza
La storia degli 11 cammelli
La vita
Don Orione oggi
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy