Il tempo della vita (…) è così breve e sì prezioso, che sarebbe anche una pazzia indugiarci a pensare dove lo straccio andrà a finire: il Signore lo getti di qua, lo getti di là, come vuole, si sta sempre bene quando si sta dove vuole il Signore.
Martedì, 31 Gennaio 2023
17 Gennaio 2023
LA SETTIMANA DI PREGHIERA PER L’UNITÀ DEI CRISTIANI 2023
Dal 18 al 25 gennaio 2023 si celebra la Settimana di Preghiera per l’Unità dei Cristiani, con il tema: “Imparate a fare il bene, cercate la giustizia” (Is 1,17).

Si apre il 18 gennaio la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani del 2023, il cui tema è stato scelto, e il sussidio preparato, da un gruppo locale degli Stati Uniti d’America convocato dal Consiglio delle chiese del Minnesota: “Imparate a fare il bene, cercate la giustizia, aiutate gli oppressi, proteggete gli orfani e difendete le vedove” del primo capitolo del profeta Isaia.  Dio chiede rettitudine e giustizia a tutti noi, in ogni momento e in tutte le sfere della vita.

«Il mondo di oggi ripropone, in molti modi, le divisioni che nel suo tempo Isaia combatté – scrivono P. Pierre Kouassi FDP e Suor M. Irma Rabasa PSMC, consiglieri generali incaricati dell'Ecumenismo -. La giustizia, la rettitudine e l’unità hanno origine nel profondo amore di Dio per ognuno di noi e rispecchiano chi è Dio e come Dio si aspetta che ci comportiamo gli uni con gli altri. La volontà di Dio di creare una nuova umanità “di ogni nazione, popolo, tribù e lingua” (Ap 7, 9) ci richiama alla pace e all’unità che Egli ha sempre voluto per il creato».

«Oggi - proseguono P. Kouassi e suor Rabasa -, la divisione e l’oppressione continuano a manifestarsi quando a un singolo gruppo o classe sociale vengono accordati dei privilegi rispetto ad altri. Tutte le divisioni affondano le loro radici nel peccato, cioè negli atteggiamenti e nelle azioni che vanno contro l’unità che Dio desidera per tutta la sua creazione, e allora ci ricorda il profeta: “Anche se fate preghiere che durano a lungo io non le ascolto, perché le vostre mani sono piene di sangue” (Is 1, 15)».

La Settimana di preghiera è quindi il momento più adatto perché i cristiani riconoscano che le divisioni tra le chiese e le confessioni non sono poi tanto diverse dalle divisioni all’interno della più ampia famiglia umana.

«Pregare insieme per l’unità dei cristiani ci permette di riflettere su ciò che ci unisce e di impegnarci a combattere l’oppressione e la divisione della famiglia umana. Ci muove ad agire con giustizia avendo rispetto per tutte le persone, aiutando gli oppressi e proteggendo gli orfani e le vedove, perché non possiamo separare il nostro rapporto con Cristo dal nostro atteggiamento verso tutto il popolo di Dio, in particolare verso quelli considerati “più piccoli” (Mt 25, 40) - concludono i due Consiglieri -. Anche il nostro Padre Fondatore Don Orione ci incoraggia non solo a pregare ma a fare del bene, a imparare a farlo non solo per gli altri ma anche insieme con gli altri. Fare del bene ci purifica il cuore per stare davanti al nostro Dio e la nostra preghiera sincera e umile ha il potere di trasformarci, come individui e come comunità. Apriamoci alla presenza di Dio in ogni nostro incontro, mentre chiediamo la grazia di essere trasformati, di smantellare i sistemi di oppressione e di guarire dal peccato».

Il materiale utile per l’animazione della preghiera è pubblicato in diverse lingue, nel sito del Dicastero per la Promozione dell’Unità dei Cristiani.


 

 

31 Gennaio 2023
MILANO: «URGE PARTIRE!», RIVOLTO AI LAICI ORIONINI
Si è tenuto sabato 28 gennaio presso i locali del Piccolo Cottolengo, il tradizionale incontro del Direttore generale e i laici milanesi.
30 Gennaio 2023
POLONIA: A ZDUŃSKA WOLA INAUGURATO L'ANNO GIUBILARE PER I 100 ANNI DI PRESENZA ORIONINA
Il 28 gennaio sono convenuti a Zduńska Wola i direttori delle comunità orionine e numerosi rappresenti della Famiglia Carismatica Orionina, per l’inizio ufficiale delle celebrazioni dell’anno giu
27 Gennaio 2023
27 GENNAIO: GIORNO DELLA MEMORIA
Ricorrono oggi la Giornata internazionale di commemorazione delle vittime dell'Olocausto e il 78º anniversario della liberazione del campo di concentramento nazista di Auschwitz-Birkenau.
MENU RAPIDO Credits
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Inviaci una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Frate Ave Maria
Figli della Divina Provvidenza
La storia degli 11 cammelli
La vita
Don Orione oggi
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy