Serbiamo in cuore quel celeste silenzio che nessun rumore del mondo può rompere.
Giovedì, 9 Aprile 2020
25 Marzo 2020
ITALIA: LETTERA AL PERSONALE DELLE SCUOLE ORIONINE, «GRAZIE PER IL GRANDE LAVORO DI QUESTI GIORNI»
Don Felice Bruno, il Consigliere della Provincia religiosa italiana con delega alle scuole, ha scritto una lettera rivolta ai direttori, agli insegnanti e a tutto il personale delle scuole orionine del Paese.

Don Bruno, a nome di tutto il Consiglio provinciale, ha voluto esprimere «vicinanza e riconoscenza per il grande lavoro profuso in questi giorni, nonostante il coronavirus».

«Dobbiamo constatare - scrive Don Bruno - che il dramma del COVID-19 nel giro di poco tempo ha ribaltato tutto: se prima ci si cercava per un abbraccio ora è bandita perfino la stretta di mano; dal mondo globalizzato, in cui in poche ora ci si trovava dall’altra parte dell’emisfero, si è passati alla necessità di stare ognuno a casa sua, dalla preoccupazione di salvare la natura, all’ansia di salvarsi dalla natura. In una parola si staglia, come non mai, la fragilità delle nostra condizione umana.

La sciagura del contagio sta mettendo a dura prova le nostre case per anziani e disabili, a cominciare da Bergamo e Tortona. Pensate sono deceduti ben 6 sacerdoti orionini e due suore, senza contare gli ospiti». 

«Ma, - aggiunge - come sempre, nelle situazioni difficili emergono anche l’unità e le potenzialità prima inespresse o non riconosciute, poiché, come diceva Einstein «è dalla crisi che nasce l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera se stesso senza essere superato». È proprio quello che abbiamo sperimentato in qualche modo anche nelle nostre scuole grazie al vostro impegno. Il COVID-19 non vi ha piegato, al contrario ha fatto emergere il grande potenziale presente e forse sommerso. Grazie alla vostra straordinaria intraprendenza e collaborazione, state dando continuità alla didattica attraverso l’utilizzo di classi virtuali. E quello che più stupisce è il coinvolgimento degli alunni, entusiasti di esprimersi attraverso il pc ed il web».

La lettera prosegue: «Tutto questo dalla Sicilia (Palermo e Paternò) al Veneto (Mestre), dalla Romania (Oradea) a Roma, passando per Fano e Borgonovo-Piacenza. A questo proposito vorrei segnalare anche che un giovane dell’ENDO-FAP Palermo (Elettrico - II anno), Daniele Montalbano, con il suo flash mob dj fatto dal balcone di casa il 15 marzo scorso, a sostegno della speranza contro il coronavirus, ha ottenuto oltre 8 milioni di visualizzazioni, tanto da essere contattato come testimonial da Rai Uno. Nelle nostre case di carità sta avvenendo qualcosa di altrettanto straordinario, e per certi aspetti eroico. Accanto  alla paura, al dolore e alla solitudine degli ospiti, affiora un mare di carità, a cominciare dai dipendenti. Come ha scritto il Provinciale, Don Aurelio Fusi, riferendosi agli operatori di Bergamo: “C’è una luce in questa notte? Sì. La luce siete voi. Sono consolato dalle informazioni che ricevo. Ho saputo che siete diminuiti molto perché anche alcuni tra voi si sono ammalati, ma un drappello coraggioso, senza più badare ad orari, a ferie o ai diritti lavorativi, è presente ogni giorno per aiutare i nostri ammalati e per portare con la terapia, il conforto della presenza”. È bello constatare come in un cielo buio vi sono anche tante stelle, grazie anche al vostro contributo, nel nome di Don Orione».

«È per questo - conclude Don Bruno . che voglio rinnovare la più profonda gratitudine personale e del Consiglio, con l’auspicio che, dopo il dramma - che ci auguriamo finisca al più presto -, possiamo ripartire più forti e coesi per vivere al meglio il nostro “lavoro-vocazione” a favore dei ragazzi affidatici e che vogliamo siano “il sole del domani”!».

9 Aprile 2020
MILANO: AL PICCOLO COTTOLENGO, ANCHE IL DIRETTORE IMPEGNATO NEI REPARARTI ISOLATI PER COVID-19
Don Pierangelo Ondei, Direttore del Piccolo Cottolengo Milanese, impegnato in prima linea con gli operatori che lavorano nei reparti dell’istituto, isolati per l’emergenza sanitaria.
8 Aprile 2020
SPAGNA: A POSADA DE LLANES GLI ORIONINI IN AIUTO ALLE PERSONE IN DIFFICOLTÀ A CAUSA DEL COVI-19
Il Centro Don Orione e l’Associazione “El Patiu” di Posada de Llanes stanno collaborando con diversi enti e associazioni locali per aiutare le persone che, a causa della pandemia di coronavirus, sono
7 Aprile 2020
DALLE FILIPPINE L'APPELLO DEGLI ORIONINI PER SOSTENERE I PIÚ POVERI PRIME VITTIME DEL COVID 19
Qualche giorno fa, Padre Julio Cuesta, missionario orionino a Montalban, ci informava sulle conseguenze che la pandemia di coronavirus avrebbe avuto nelle Filippine, dove ormai il numero dei contagi s
documento pdf Lettera agli insegnanti
MENU RAPIDO
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Invia una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
Don Flavio Peloso
La vita
VATICANO: In visita alla Casa di Santa Marta, sede
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy by PRiNKOLab.it