Dà a noi, o Signore, quella carità dolce e soave, che è forza e midollo di tutte le virtù, quella carità che ristora gli stanchi, rinforza i deboli e rende soave il giogo della verità.
Venerdì, 30 Luglio 2021
16 Luglio 2021
IN UCRAINA GLI ORIONINI LANCIANO L’INIZIATIVA VOCAZIONALE “UN ANNO PER DIO”
Le Comunità orionine di L’viv e di Kiev (Ucraina), in occasione dell’Anno Vocazionale Orionino e in continuità con la pastorale vocazionale che da anni promuove, lanciano una nuova iniziativa, detta “Un anno per Dio”.

L’iniziativa “Un anno per Dio" prende spunto dai risultati di un sondaggio commissionato negli anni scorsi dalla Conferenza Episcopale Francese sulla condizione giovanile in Francia, secondo il quale molte delle nuove vocazioni al sacerdozio e alla vita religiosa provenivano da giovani che avevano frequentato la comunità di Taizè o avevano vissuto l’esperienza di “Un anno per Dio”, organizzata da alcune diocesi e istituti religiosi.

«Ci siamo detti: perché non proviamo anche noi?  - riferisce Don Egidio Montanari -. Così abbiamo formulato un programma adattandolo alla situazione ucraina, aperto un sito internet (che stiamo ultimando: https://rikdlabogaorionistists.github.io/lviv/) collegato con i social, stampato dei depliants che abbiamo inviato a tutti i parroci delle eparchie greco-cattoliche dell’Ucraina occidentale e distribuito nelle varie realtà in contatto con i giovani come università, centri giovanili, seminari ecc.».

Nel programma, ben delineato, si spiega l’iniziativa,  “riservata a giovani da 17 a 29 anni. Un anno di pausa per aiutarti a mettere a fuoco le scelte fondamentali della tua vita e per capire qual è il tuo posto nella società e nella Chiesa. Un tempo per scoprire le tue capacità e per collocarti in una prospettiva di riflessione per il tuo futuro. 10 mesi di formazione, di approfondimento della fede, di vita fraterna, di servizio per altri giovani e per i disabili, di collaborazione con la Comunità degli Orionini”.

I giovani saranno accolti nella Comunità di L’viv e l’anno sarà basato su quattro pilastri:

1. La FORMAZIONE, spirituale, umana, intellettuale con cinque corsi settimanali tenuti nella nostra sede: Bibbia e Storia della Salvezza. Teologia spirituale. Catechismo della Chiesa Cattolica. Psicologia. Lingua italiana o inglese. Un corso di antropologia presso l’Università Cattolica Ucraina. Un corso sulla Storia della Civilizzazione Europea presso l’Istituto Teologico dei Padri Basiliani.

2. SERVIZIO, presso la nostra parrocchia, l’oratorio, la casa-famiglia dei disabili, i poveri che la Comunità aiuta, lavori di mantenimento e di manutenzione, aiuto a Kiev nella nuova attività.

3. FEDE: esperienza di preghiera personale e comunitaria; accompagnamento personale; apostolato ed evangelizzazione; percorso di discernimento.

4. PREPARARE IL TUO FUTURO: corsi e giornate di riflessione per conoscersi meglio, riflettere sul proprio avvenire e orientare la propria scelta di vita tenuti da uno psicologo e da un consigliere di orientamento; come cercare un lavoro, come presentarsi, preparare dei concorsi, come scrivere una domanda di lavoro, accompagnati da alcuni responsabili di impresa.

Terminato l’anno  - si legge ancora nel programma - ogni persona torna a casa e alle sue normali attività. Arricchita da questo periodo di discernimento e di riflessione, può seguire il proprio orientamento di vita ed entrare nel mondo del lavoro e delle professionalità, o iniziare un percorso di consacrazione a Dio, secondo quanto ciascuno ha scelto. Su richiesta dell’interessato si può continuare per un altro anno”.

«L’iniziativa è stata lanciata - conclude Don Montanari -. Ora attendiamo delle adesioni entro il prossimo settembre. Non sappiamo quali saranno i risultati, perché è una cosa del tutto nuova, tuttavia abbiamo ritenuto necessario provare: Don Orione citando San Bernardo diceva che “non progredi, regredi est”; e Papa Francesco, nella frase scelta come slogan per l’iniziativa, scrive: “Noi dobbiamo trovare nel Signore la forza di andare avanti, di fortificare la nostra fiducia nell’avvenire. E abbiamo bisogno di osare sentieri nuovi. Non abbiate paura: osate dei sentieri nuovi, anche se questo comporta dei rischi”. Vale per i giovani e vale per noi».


 

30 Luglio 2021
BRASILE SUD/MOZAMBICO: A JOINVILLE LE MISSIONI POPOLARI E L’INCONTRO DEI GIOVANI ORIONINI
Dal 17 al 25 luglio si sono svolte le Sante Missioni Popolari Orionine nella Parrocchia di “Nossa Senhora do Caravaggio” a Joinville (SC - Brasile).
30 Luglio 2021
FAMIGLIA ORIONINA: È DECEDUTA SUOR MARIA LETICIA (ADELINA ANTONIA FLORES)
La Religiosa è morta il 29 luglio a Buenos Aires - Argentina.
29 Luglio 2021
MADAGASCAR: INAUGURATA LA “MAISON DE LA CULTURE - CASA DON LUIGI PIOTTO”
È stata inaugurata lo scorso 23 luglio a Namehana la «Maison de la Culture», ultimo sogno e desideri di Don Luigi Piotto, missionario orionino deceduto lo scorso anno.
Vedi tutte le foto
documento pdf UN ANNO PER DIO programma
MENU RAPIDO Credits
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Inviaci una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Frate Ave Maria
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
La vita
La storia degli 11 cammelli
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy