La carità è coraggiosa sino all’audacia, ma delicatissima, è onnipossente e trionfatrice di tutte le cose.
Mercoledì, 19 Giugno 2019
Don Ignazio Terzi
Quarto successore di Don Orione. È stato Direttore generale della Congregazione dal 1975 al 1987.

Nasce a Genova il 14 febbraio 1920, primo di quattro fratelli. Conobbe il Padre Fondatore e restò conquiso dal suo carisma, decidendo di seguirlo nel servizio della Chiesa e del bene. Entrato al Paterno di Tortona il 16 novembre 1939 dopo aver completato gli studi del ginnasio e del liceo a Bergamo, presso il Liceo "Sarpi".
A Villa Moffa di Bra (Cuneo) compie il noviziato (1939-40) e professa i primi voti religiosi l'8 dicembre 1940. dal '40 al '43 fa l'assistente e insegnante ai chierici del vicino liceo San Tommaso a Bra, e dal '43 al '45 presso l'Università di Genova consegue l'abilitazione all'insegnamento con la laurea in lettere classiche.

Dal '45 al '49 compie gli studi teologici a Roma presso la "Gregoriana" e la "Lateranense", conseguendo la licenza in teologia e filosofia. È ordinato sacerdote il 10 luglio 1949, dopo aver professato in perpetuo il 25 dicembre 1946.

Dal '50 al '54 insegna al Liceo di Bra. Per due anni è vicario e Preside dell'Istituto San Filippo Neri di Roma; dal '56 al '64 è Preside del "San Giorgio" di Novi Ligure (Alessandria), del quale diviene direttore dal '60. Nel contempo frequenta un anno della facoltà di scienze economiche alla "Bocconi" di Milano, e consegue la laurea in Geografia all'Università di Genova, nella quale è pure nominato assistente dei corsi di letteratura cristiana antica, dal '60 al '65. Prosegue la sua attività didattica al "Dante" di Tortona e al San Tommaso di Bra, come Preside, fino al '69. Nel 1969 viene eletto Vicario generale della Congregazione, e il Capitolo successivo del '75 lo elegge quarto successore di Don Orione, rinnovata per un secondo sessennio, fino al 1987. Dal 1987 al 1995 è nominato Postulatore generale; indi si ritira presso la Casa Madre dell'Opera a Tortona fino al 2003, con successive puntate a Buccinigo d'Erba per meglio curare la salute ormai precaria.

Ha partecipato ai vari Capitoli e Assemblee e incontri di formazione, portando il suo profondo e prezioso contributo alla maggiore conoscenza e attuazione del carisma orionino, completato dalla pubblicazione di varie biografie e studi agiografici e spirituali.

Dal 2004 risiedeva nella comunità del Piccolo Cottolengo di Seregno (Milano), dove morì l'11 aprile 2009. E' sepolto nella tomba di famiglia a Palosco (Bergamo).

Don Orione oggi - Anno 2019
Clicca sul mese desiderato e scarica la rivista in pdf.
Don Orione oggi - Anno 2018
Clicca sul mese desiderato e scarica la rivista in pdf.
Rassegna stampa 2017
MENU RAPIDO
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Invia una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
Don Flavio Peloso
VATICANO: In visita alla Casa di Santa Marta, sede
Il nome della famiglia religiosa
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy In collaborazione con PRiNKO.it