La marcia verso la perfezione non deve avere sosta di sorta.
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
1 Febbraio 2017
Le Segreterie Generali Operative (SGO)
Lettera del Direttore generale in merito alla costituzione delle Segreterie Generali Operative.

Le Segreterie Generali Operative (SGO)

13 dicembre 2016

 

Carissimi

Direttori Provinciali, Vice provinciali, Delegato e rispettivi Consigli,

Vi saluto tutti nel nome di Don Orione!

In questi primi mesi di governo il Consiglio generale ha dedicato tempo per fare una valutazione sul ruolo e sull’attuazione dei Segretariati nella Congregazione, in rista di proporre, anche per mandato del Capitolo, la sua valorizzazione come “strumenti e vie di mediazione e attualizzazione del carisma”(cfr. CG14, n. 38).

La valutazione del Consiglio, senza dubbio, è stata accentuatamente positiva, sia a livello concettuale e anche esecutivo. Di fatto, il Consiglio ritiene che i Segretariati sono veramente un importante strumento di partecipazione, di animazione, di coinvolgimento e di sviluppo di un progetto comune. E sono state molte le iniziative del sessennio precedente che, dal punto di rista esecutivo, possono ratificare queste affermazioni. Quindi, come ha giustamente raccomandato il Capitolo, i Segretariati vanno valorizzati e potenziati.

Il Capitolo, tuttavia, ci ha chiesto anche di approfondire una valutazione specialmente riguardo ai Segretariati generali. In particolare, i Consiglieri precedenti, nelle loro relazioni al Capitolo, hanno detto di fare attenzione a non formarli soltanto con religiosi presenti nel territorio italiano e di evitare che siano convocati, in pratica, unicamente per organizzare qualche iniziativa puntuale. Si è detto, inoltre, di tener conto della questione delle distanze e delle grandi spese per i viaggi. Per quanto riguardano i suggerimenti, è stato chiesto di considerare che la Provincia Notre Dame d’Afrique è diventata una realtà consistente nella Congregazione e ha bisogno di essere aiutata a sviluppare forme di segretariati “in loco” e non solo abbinandola all’area europea. Infine, il Capitolo ha raccomandato di continuare a proporre con insistenza delle iniziative per le realtà missionarie o geograficamente lontane, esattamente per non lasciarle isolate.

Tenendo conto di quest’analisi, il Consiglio generale ha cercato di formulare un’organizzazione in grado di rendere più stabile la struttura dei segretariati. Per ciò, ispirandosi al modello già in atto nel Movimento Laicale Orionino, ha deciso di costituire le

Segreterie Generali Operative (SGO)

a)  Identità: Le Segreterie Generali Operative (SGO) sono commissioni di lavoro che hanno la finalità di accompagnare i responsabili diretti dell’animazione apostolica nelle diverse aree, normalmente organizzati nei Segretariati Provinciali.

b)  Vengono costituite 4 Segreterie: 1. Formazione; 2. Pastorale giovanile - v ocazionale e Pastorale Educativa; 3. Opere di carità; 4. Missioni e Parrocchie.

c)  Le aree di animazione e di coordinamento sono:

1Europea: raduna le giurisdizioni: Madre della Divina Provvidenza (Roma) e Madonna di Częstochowa (Warszawa), Madonna del Pilar (Madrid) e le seguente nazioni: Inghilterra e Stati Uniti. Sono escluse dalle rispettive province il Venezuela e il Madagascar.

2. Latinoamericana: raduna le giurisdizioni: N. S. de Fatima (Brasilia), N. S. da Anunciação (Sào Paulo), N. S. de la Guardia (Buenos Aires) e N. S. del Carmen (Santiago del Cile). Si aggiunge il Venezuela e si esclude il Mozambico.

3.  Africana/Asiatica: formata dalla Provincia N. D. d’Afrique e, possibilmente, da altre nazioni di ambito piuttosto missionario: Kenya, Mozambico, Madagascar, India, Filippine, Giordania.

d)  Membri: Compongono ciascuna SGO: il Consigliere generale che fungerà da moderatore e il Consigliere provinciale incaricato del settore (o un altro indicato dal Provinciale); possono prendervi parte anche altri religiosi e laici rappresentanti di qualche attività apostolica (in numero limitato), segnalati dal Consiglio Provinciale.

e) Competenze: ciascuna SGO ha compiti esecutivi e di promozione; in particolare:

  •  condividere la programmazione di animazione provinciale e ad aree geografiche, possibilmente due volte all'anno (anche utilizzando mezzi informatici): una per programmare, l’altra per verificare l’andamento, correggere eventuali cambiamenti di direzione, potenziare l’attività e la formazione;
  •  curare e offrire strumenti formativi per approfondire le linee comuni di identità e di azione;
  •  curare la formazione mediante incontri, servizio di centro studi e di équipe di religiosi e laici che promuovano sussidi e proposte formative;
  •  organizzare gli incontri generali e internazionali nel sessennio di governo;
  •  essere disponibili a partecipare e a collaborare alle riunioni dei Religiosi (capitoli, assemblee, riunioni, ecc.) offrendo il proprio apporto per il bene della Congregazione;
  •  comunicare direttamente con i Consigli provinciali e altre strutture interne d’animazione generale (MLO, MGO, GSO);
  •  elaborare e presentare, a seconda delle necessità, il preventivo e il rendiconto delle entrate e delle spese al Consiglio generale per la sua approvazione.

f) Le Segreterie sono moderate dai Consiglieri generali: Formazione, da Don Oreste Ferrari; Pastorale giovanile-vocazionale e Pastorale Educativa, da Don Fernando Fornerod; Opere di carità, da Don Laureano de la Red; Missioni e Parrocchie, da Don Pierre Kouassi.

Ora, voglio chiedere al Direttori Provinciali che mi comunichino il nome del Consigliere Provinciale che farà riferimento e parteciperà di ciascuna Segreteria: Formazione; Pastorale Giovanile-Vocazionale e Pastorale Educativa; Missioni e Parrocchie; Opere di Carità. Posteriormente, i Consiglieri generali prenderanno contatto per aggiungere qualche religioso o laico in più, sempre d’accordo con il Consiglio Provinciale.

Spero che questa organizzazione delle Segreterie Generali renda il lavoro più semplice ed efficace. Invochiamo l’intercessione di San Luigi Orione per una buona riuscita del lavoro per divenire strumenti sempre più docili nelle mani del Signore.

 

P. Tarcísio Vieira

Superiore Generale

 

13 Settembre 2022
DOCUMENTO FINALE DEL XV CAPITOLO GENERALE
Documento finale del XV Capitolo Generale approvato dal Consiglio generale il 15 Luglio 2022.
1 Settembre 2022
DOCUMENTO FINALE DEL CONVEGNO INTERNAZIONALE DELLE OPERE DI CARITÀ EDUCATIVA (CIOC 2021)
“La forza evangelizzatrice della carità orionina e il Patto Educativo Globale. Linee per la missione educativa”.
13 Maggio 2022
L’EDUCAZIONE CRISTIANA DELLA GIOVENTÙ
«L’educazione cristiana della gioventù. Edizione critica della lettera di San Luigi Orione sul metodo educativo cristiano – paterno».
documento pdf Segreterie Generali Operative
MENU RAPIDO Credits
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Inviaci una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Frate Ave Maria
Figli della Divina Provvidenza
La storia degli 11 cammelli
La vita
Don Orione oggi
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy