All'urlo degli insani, che mirano ad accendere l’odio nel cuore del popolo, opponiamo l'armonia e la carità delle nostre preghiere.
Martedì, 7 Luglio 2020
1 Maggio 2009
MISSIONE: che significa?

MISSIONE: che significa?

 

Etimologicamente vuol dire azione di chi viene mandato . Dove? Non è tanto il luogo che dà ampiezza di significato alla parola, quanto piuttosto il compito di chi la compie e ciò potrebbe verificarsi in qualsiasi posto, con qualsiasi persona o comunità presso cui si va a vivere per qualche tempo condividendo tutto quello che la vita del luogo offre.

Generalmente oggi, in campo ecclesiale, per Missione o Missioni si intendono luoghi lontani dalla madre patria dove urge un aiuto materiale, morale, spirituale a beneficio di poveri sotto tutti gli aspetti. Ed è proprio in questo contesto che si verificherà il 1° maggio, la mia partenza per raggiungere la Missione orionina del Mozambico.

Mi è stato chiesto: Come ti senti alla vigilia, quasi, della tua partenza ? Che cosa posso rispondere, se non che la mia non è stata una decisione improvvisa: l'attenzione, da parte dei miei genitori - molto sensibili al riguardo e di grande fede - verso le persone più povere, la mia partecipazione a diverse associazioni di volontariato a favore di persone in difficoltà, l'incontro poi con Don Orione, la cui spiritualità “ nel volto di ogni misero brilla l'immagine di Dio”, mi ha affascinato e poi… l'amore per il Signore ha fatto il resto.

Ho vissuto felici esperienze nel servizio prestato nella casa orionina di Pescara, nei periodi trascorsi coi bimbi del Piccolo Cottolengo di Tortona, nei ripetuti soggiorni a Voluntari, nella periferia di Bucarest in Romania, dove sono tornata ogni anno dal 2005, tra le “nonnine” ospiti di quella Casa, e dove preghiera e servizio riempivano la mia giornata; ivi la testimonianza dei sacerdoti orionini e delle nostre Suore, hanno fatto maturare in me la decisione di “prendere il largo”.

Come non ricordare le parole di Giovanni Paolo II “ Chi ha incontrato veramente Cristo, non può tenerselo per sé” ? Oggi il Signore mi chiama tra i fratelli e le sorelle del Mozambico, ed è per Lui che parto! Non c'è in me la preoccupazione di ciò che andrò a fare: la cosa più importante per me è esserci, portare Gesù attraverso la mia parola, il sorriso, lo sguardo, le mani. Il Mozambico non è più un paese lontano, è il Paese che mi appartiene, dove c'è la gente tra la quale il Signore mi manda.

Come ci si sente ? Ci si sente piene di Dio ancora di più. Al distacco dalle persone care, dalla famiglia, dalle sorelle dell'ISO, subentra la sensazione più chiara e più intensa dell'appartenenza alla Famiglia Orionina, della paternità del Santo Fondatore Don Orione, si meditano i suoi scritti, si dà maggiore spazio alla preghiera.

Ho chiesto, perché lo desideravo, prima della partenza, di concedermi una pausa a Tortona, nella nostra Terra Santa, come scrisse qualcuno, nel luogo santo dove tutto parla di Don Orione: è stato un breve ma efficace periodo in cui mi sono rifocillata sotto ogni aspetto.

Nei mesi scorsi ho avuto la gioia di conoscere il sacerdote orionino, Don Romolo, che già opera là, nella missione, tra i bambini: questo mi aiuta a sentirmi già parte di quella comunità, tra i bimbi e le persone che incontrerò e che già sento parte della mia vita. A chi mi chiede di che cosa ho bisogno, rispondo: preghiere . Sono la cosa più necessaria per tradurre in pratica le buone intenzioni. Godo anche per il fatto che posso condividere questo avvenimento con la mia famiglia la quale, pur nel distacco, vive con me questa mia vocazione, mi è accanto e mi sostiene. Deo gratias!!!

 

Claudia

19 Giugno 2014
CONCETTA GIALLONGO: Una laica orionina che ha voluto diventare santa.
Ricordi e testimonianze della Responsabile generale dell'Istituto Secolare Orionino (1925-2013).
15 Aprile 2009
Don Terzi: un Superiore… un Padre.
10 Aprile 2009
Leggendo la lettera del Papa… che stretta al cuore!
MENU RAPIDO
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Invia una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
La vita
Don Flavio Peloso
VATICANO: In visita alla Casa di Santa Marta, sede
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy by PRiNKOLab.it