La carità compatisce gli altrui difetti e, se appena le è possibile, con un manto di amore li copre.
Giovedì, 20 Giugno 2019
25 Gennaio 2008
Lettera al Movimento Laicale Orionino IT

Roma, 25 gennaio 2008
Conversione di San Paolo

Alle Superiore Provinciali/ Delegata Regionale
Ai Direttori Provinciali/ Vice Prov.li/ Delegato
Ai Coordinatori MLO
Ai Religiosi incaricati MLO

Carissimi ,

Nell'augurare a tutti un buon 2008, vorremmo ricordare le parole di Don Orione: “Anno nuovo, vita nuova: vita santa e santificante”. Queste parole ci stimolano a vivere una vita santa e non fine a se stessa, ma rivolta agli altri. Allo stesso modo vorremmo augurare al Movimento Laicale Orionino di vivere l'anno appena iniziato con l'intento di “santificare” promuovendo l'adesione vitale ad alcune idee-forza e allo spirito comune di Don Orione.

Nel corso del 2008, un‘occasione per radicare sempre più tale impegno sarà l'Incontro Internazionale MLO “Laici sui passi di Don Orione”, che si terrà a Tortona dal 24 al 31 agosto. L'evento, di cui inviamo in allegato una scheda informativa e su cui a breve saranno inviate ulteriori comunicazioni, vuole essere un incontro formativo e spirituale, rivolto ad un numero selezionato di coordinatori e leader s dei gruppi orionini che vivono il carisma. Esso vuole essere un momento di esperienza, incontro e approfondimento, sui passi di Don Orione, della comune fonte carismatica che ispira tutti i gruppi della Famiglia orionina.

Come Consigli generali dei FDP e delle PSMC ci siamo incontrati il 3 e 4 dicembre scorso per dialogare e riflettere sui diversi punti comuni di programmazione e d'impegno ecclesiale. Parte dell'incontro è stata condivisa e arricchita con i membri del Coordinamento Centrale MLO e dell'Istituto Secolare Orionino.

Da tale incontro è emersa l'esigenza di promuovere maggiormente il carisma, continuando a sostenere e diffondere il cammino del MLO. Il valore delle specifiche vocazioni dei laici e dei religiosi, che “sono al servizio l'una dell'altra, per la crescita del Corpo di Cristo nella storia e per la sua missione nel mondo”(1) , anima uno scambio libero e fecondo, con l'obiettivo di promuovere il dono ricevuto dalla Chiesa e permettere che esso viva anche all'esterno essendo i laici chiamati a cooperare per rinnovare in Cristo l'uomo e la società: Instaurare omnia in Christo. Da ciò è emersa la necessità di individuare strategie d'azione e di comportamento per diffondere e sostenere, nella concretezza della vita, il carisma orionino tra i laici.

Altra tematica affrontata durante l'incontro congiunto dei due Consigli generali è stata quella dello Statuto, approvato nel corso dell'Assemblea generale MLO tenutasi a Madrid.

Dopo un'attenta valutazione da parte dei Consigli, è stato valorizzato l'impegno e la tempestività nella stesura dello Statuto. Si ritiene opportuno prendere ulteriore tempo per approfondire e modificare alcuni aspetti, affinché esso esprima in modo più fedele e dinamico la realtà del Movimento. In modo particolare è emersa la necessità di:

•  rafforzare il punto fondante del MLO, cioè quello dell'impegno nella promozione e “adesione alle idee-forza di Don Orione”(2) , affinché lo Statuto non risulti un “vestito” troppo rigido per una realtà ancora fragile;

•  riflettere e appropriarsi del ruolo decisivo affidato ai coordinamenti locali e territoriali, così da realizzare quanto indicato nella Carta di Comunione: “funzione di animazione, formazione e comunicazione tra le varie associazioni e gruppi laicali”(3) , “funzione di programmazione, animazione e verifica del cammino, stabilendo criteri comuni per la formazione al carisma”(4) ;

•  camminare avendo come obiettivo una crescita armoniosa ed equilibrata nei diversi aspetti organizzativi e del reale obiettivo perseguito dal Movimento(5) .

Infine, nel corso dell'incontro dei due Consigli generali è stato presentato il Progetto formativo triennale del MLO dal titolo “Santi della salvezza sociale”: Vocazione e missione dei laici orionini , in cui si parla di impegno nella vita spirituale, impegno nella vita civile, impegno nella vita ecclesiale e impegno nella Famiglia Orionina. Le linee tematiche proposte che verranno elaborate dai Coordinamenti territoriali sono:

•  i valori umani ed evangelici;

•  la relazione con la Chiesa oggi;

•  l'impegno con la società civile;

•  l'impegno con la Famiglia Orionina ;

•  il sussidio sulla Carta di Comunione.

Con l'auspicio che il 2008 sia un anno di ulteriore consolidamento del Movimento Laicale Orionino, affinché diventi una realtà sempre più consapevole delle proprie potenzialità e del carisma fondante da cui è generato, auguriamo a tutti buon lavoro affinché gli insegnamenti ereditati da Don Orione facciano ardere sempre di più il desiderio di Instaurare omnia in Christo .

Ave Maria e avanti!

 

Suor M. Gabriella Lisco
Consigliera generale PSMC

gabriellalisco@psmc.it

 

Fr. Jorge D. Silanes
Consigliere generale FDP

orionerp@pcn.net

 

NOTE

____________________

(1) “Vita consecrata”, 1994, p. 37

(2) Carta di Comunione, 20

(3) Ibidem, n. 21

(4) Ibidem, n. 22

(5) Cfr. Carta Comunione n. 3

14 Novembre 2012
Lo Statuto del Movimento Laicale Orionino
È datato del 20 novembre 2012 il Decreto con cui la Congregazione per la Vita Consacrata ha riconosciuto il MLO come "Associazione pubblica di fedeli laici".
9 Dicembre 2011
Quaderno di formazione 2011-2012 (IT - ES)
21 Gennaio 2011
Schede di formazione MLO 2010-2011 (IT -ES)
MENU RAPIDO
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Invia una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
Don Flavio Peloso
VATICANO: In visita alla Casa di Santa Marta, sede
Il nome della famiglia religiosa
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy In collaborazione con PRiNKO.it