La carità è coraggiosa sino all’audacia, ma delicatissima, è onnipossente e trionfatrice di tutte le cose.
Mercoledì, 19 Giugno 2019
20 Marzo 2005
Documento finale della 1^ Riunione dell'EDCC 2005

Untitled Document

I^ RIUNIONE DELL’ EQUIPE DIRETTIVA
DEL COORDINAMENTO CENTRALE MLO

Buenos Aires, 20 marzo 2005

Carissimi Religiosi, Religiose, laici e laiche della Famiglia orionina:

Come è stato anticipatamente annunciato, nei giorni 17-20 marzo scorso, si è realizzato in Claypole, Buenos Aires - Argentina, la prima Riunione dell'Equipe Direttiva del Coordinamento Centrale del MLO.

In primo luogo vogliamo ringraziare tutte quelle persone che hanno reso possibile l'incontro: i direttori delle comunità di Claypole e del Cottolengo, le religiose e i religosi, i postulanti, i novizi, il personale della casa e gli assistiti per il loro caloroso ricevimento e per l'accoglienza che ci hanno offerto in quei giorni.

Oltre al lavoro proprio dell´Equipe Direttiva del Coordinamento Centrale del MLO, sul quale faremo una breve sintesi, abbiamo avuto la possibilità di condividere diversi momenti della vita di Famiglia Orionina: la Celebrazione della festa di San Giuseppe e il rito della Domenica delle Palme.

Abbiamo avuto anche l'opportunità di visitare le comunità delle Suore Missionarie e Sacramentine, di cui abbiamo ricevuto l'affetto, lo stimolo e la preghiera per il buon lavoro del Coordinamento.

Abbiamo condiviso con le Suore la necessità di camminare sempre più uniti come Famiglia Orionina. Abbiamo avuto con il Direttore Generale, Don Flavio Peloso, un incontro con i nuovi postulanti che sono ufficialmente entrati in Congregazione il 19 marzo, con i quali ci siamo scambiati le nostre esperienze sull'appartenenza alla Famiglia di Don Orione. Un momento importante di fraternità sono stati i pranzi e le cene con la comunità religiosa del Cottolengo.

Ecco una sintesi di quanto trattato durante i lavori dell' Equipe Direttiva:

•  Sono stati presenti: il Sgr. Miguel Esser Coordinatore Generale del MLO e i membri dell'Equipe Direttiva: Sgra. Gisella Luzia de Oliveira Gomes dos Santos, Sgr. Angelo Mateucci, Sgr. Alejandro Bianco, accompagnati dal Consiglieri Generale dei FDP, incaricato del MLO, Fratel Jorge Silanes e Suor María Adriana Zbicajnik, in rapresentanza della Consigliera Generale delle PSMC, Suor María de Fátima Grossi, incaricata del MLO, che non ha potuto essere presente per la preparazione del prossimo Capitolo Generale.

Ringraziamo anche per la sua pur breve presenza il Direttore Generale Don Flavio Peloso.

Ci siamo sentiti accompagnati dagli auguri e dalle preghiere dei laici, religiosi e religiose di tutte le parte del mondo: anche a loro i nostri ringaziamenti.

•  Anzitutto abbiamo riflettuto sul momento attuale del MLO ogni volta costatando che è sempre più urgente una fattiva integrazione tra religiosi, religiose, laici e laiche, accrescendo il comune senso di appartenenza, consolidando “… tra le varie componenti della famiglia orionina rapporti di intesa piena e di fiducia, rendendo più facile e più fruttuosa la collaborazione....” (1), vivendo con profondità e fedeltà lo stesso carisma(2), facendo insieme un cammino che, potenziando le realtà locali, conduca alla stessa meta finale: “Instaurare omnia in Christo”

Abbiamo analizzato i criteri di costituzione dei Coordinamenti del MLO. Vogliamo ripetere che il Coordinamento a livello locale è il cuore del MLO. È composto da rappresentanti eletti da ciascun gruppo laicale che, a loro volta, eleggono uno o più Coordinatori locali, e da uno o più assistenti spirituali.

Ha funzione di animazione, formazione e comunicazione tra le varie associazioni e gruppi laicali che partecipano e/o lavorano attorno ad un'opera specifica, coordinandoli fra loro e con le altre realtà ecclesiali e civili.” (3)

Per questo invitiamo vivamente a costituire questi Coordinamenti locali, dove ancora non esistono, come già si sta facendo in vari luoghi.

In riferimento alla costituzione dei Coordinamenti provinciali e/o interprovinciali(4), è importante dar spazio alle riflessioni emerse nell'Incontro dei Consigli Generali dei FDP, PSMC, ISO e MLO, del 3-4 dicembre 2004, a Roma, e che Don Flavio Peloso ha ricordato anche nella sua lettera circolare del 9 gennaio 2005: “La vita religiosa: al centro, in prima linea”:

“Dopo aver fatto memoria di come è nato il MLO, cioè in collaborazione e comunione totale fra le due Congregazioni FDP e PSMC, si ribadisce che il MLO è, a pieno titolo, parte e componente effettiva della Famiglia orionina, con una propria organizzazione interna autonoma.

Il criterio di costituzione e appertenenza al MLO è il territorio geografico cui i laici appartengono e non le Provincia Religiose. Sebbene in qualche caso, laici e laiche, possono essere legati a FDP o con le PSMC, essi non faranno parte delle loro Provinciie, ma del Coordinamento MLO territoriale che è unico.

Al Coordinamento MLO, centrale, territoriale, e se è possibile, anche locale, faranno parte come assistenti spirituali, in forma congiunta, un FDP e una PSMC, come è stabilito dalla Carta di Comunione.

Viene pure sottolineato che l'elemento unificante del MLO è il carisma orionino, che si deve vivere e trasmettere nelle particolari situazioni e stati di vita laicale, condividendo con la Famiglia Orionina, la missione di “Instaurare omnia in Christo e nella Chiesa, mediante la caritá.”

Abbiamo costatato anche la necesità di fare un cammino di reflessione e discernimento per stabilire come costituire i Coordinamenti del MLO in quei territori dove ancora non ci sono. Per facilitare questa riflessione, chiediamo di precisare quali siano stati i criteri con cui sono stati eletti i componenti dei singoli Coordinamenti.

•  Attenti a quanto ci chiede la Carta di Comunione, abbiamo definito i ruoli, le funzioni e le competenze dell'Equipe Direttiva(5), coscienti che le forme sono una realtà necessaria nell'organizzazione, però quello che ci deve distinguere principalmente è lo spirito di apertura, di autocritica, di “custodia della unità del Movimento” e di fedeltà nei Coordinamenti, animazione e formazione nel carisma, di tutti i laici orionini.

Anzitutto ricordiamo che il Coordinamento Centrale È costituito dai Coordinatori provinciali e/o interprovinciali, rappresentanti delle varie aree linguistiche e/o continentali, oppure da loro delegati e dai due Consiglieri generali. Costoro eleggono il Coordinatore generale e i tre membri dell'équipe direttiva definendone ruoli e compiti. Mantiene e custodisce l'unità del Movimento stesso. (7)

Su questo punto, si riafferma quello che abbiamo approvato ad Ariccia, di comune accordo, nel mese di giugno 2004 e cioè che il mandato dell'Equipe Direttiva è triennale. Pertanto nel 2007, in luogo e data da stabilirsi, si dovrà rinnovare il Coordinatore Generale e l'Equipe Direttiva. Abbiamo visto conveniente che la prossima riunione dell'Equipe Direttiva si rializzi insieme con la riunione annuale dei due Consigli Generali nell'anno 2006 e in tale circostanza si farà una proposta concreta.

Crediamo necessario, anche, sollecitare la collaborazione di qualche laico che abiti a Roma, che accetti il compito di segretario addetto all'equipe direttiva, per facilitare così, il lavoro di segretaria.

•  Per quanto riguarda gli aspetti formativi contemplati nella Carta di Comunione(8), si è incaricata la Sgra. Gisella Gomes, di stendere per tempo un Progetto Formativo(9) che includa la preparazione di sussidi e l'approfondimento della Carta di Comunione del MLO, attenti anche alle disposizioni del XIIº Capitolo Generale dei FDP(10) e ai suggerimenti che potrebbo venire del Xº Capitolo Generale delle PSMC.

Respetto a questo piano formativo, crediamo che sia di molta utilità l'uso dei sussidi di formazione: “ Fedeltà creativa alla nostra vocazione con Don Orione come modello e le costituzioni come guida”, che sono proposte per l'anno 2004-2005 e che già sono stati opportunamente inviati.

•  Si è proposto l'uso di un logo del MLO, che prossimamente sarà inviato a tutti i Coordinamenti.

•  Aspetti economici:

Tenendo conto di quanto indica il nº 26 della Carta di Comunione del MLO si è analizzato anche il tema economico.

Nell'analisi della situazione appaiono evidenti gli sforzi economici a cui i laici devono far fronte per poter participare agli incontri, ritiri, gruppi di formazione; così pure si distingue l'aiuto generoso che riceviamo da parte dei Consigli Generali e Provinciali dei FDP e PSMC, e di molte case e comunità. Senza questo aiuto non sarebbe possibile, in tanti aspetti, il lavoro proprio del MLO.

Siamo coscienti dell'urgenza che ogni Coordinamento cerchi “…adeguate fonti di finanziamento, per creare un fondo cassa necessario per le spese della formazione, delle strutture organizzative e per interventi di solidarietà.” (11), questione che, oggi, presenta alcune difficoltá, anche se esistono diverse esperienze positive in alcuni paesi.

Questa necessità scaturisce dal fatto che il MLO deve raggiungere un'autonomia di sostentamento e dall'idea di comunione e partecipazione dei beni, per portare avanti le diverse azioni previste nella vita del laicato orionino.

Sarebbe bello conoscere le esperienze che in questo senso si stanno rializando nei vari coordinamenti.

•  Un grande evento per tutta la Famiglia Orionina si profila all'orizzonte: il Xº Capitolo Generale delle Piccole Suore Missionarie della Carità, che si celebrerà dall'11 aprile al 10 maggio del corrente anno, a Roma, con il tema: “Verso un volto nuovo della spiritualitá-caritá-comunione nella Chiesa e nel mondo in ascolto dei gemiti dei popoli”.

Un gruppo di laici e laiche di diversi paesi parteciperanno per una settimana insieme ad una reppresentanza dei Religiosi e del ISO.

Ci auguriamo che Gesù e san Luigi Orione accompagnino le Religiose in questo momento tanto importante per il futuro della Congregazione, durante il quale sarà rinnovato il Consiglio Generale.

Invieremo una lettera di adesione al Capitolo, a nome di tutto il MLO.

•  Un altro evento importante è la celebrazione della Festa del Papa (28-29 giugno) che si celebrerà annualmente; l'impostazione della manifestazione, che si terrà sempre nell'Aula Paolo VI, è simile a quella dello scorso anno in occasione della canonizzazione di don Orione.(12) Quest'anno il tema sarà: “Tanti cuori intorno al Papa, messagero della pace”. Incoraggiamo i Coordinamenti del MLO, nei diversi livelli, ad unirsi insieme con i religiosi e le religiose per organizzare e participare a questa festa nei diversi paesi. Angelo Mateucci, membro dell'Equipe Direttiva, parteciparà alla Festa del Papa a Roma, in representanza dell'intero MLO.

•  E' parso conveniente avere un nuovo incontro di laici a livello internazionale: si terrà in agosto 2008 a Tortona, con il lema: “Laici sui passi di Don Orione”.

L'obiettivo di questo IIIº Incontro Internazionale del MLO, è favorire una conoscenza reciproca, l'interscambio di esperienze, di formazione e di itinerari carismatici.

Si delegano i Coordinamenti del MLO italiani ad organizzare gli aspetti logistico e di servizio. Sono già in studio i criteri di partecipazione, i contenuti del convegno e le dinamiche di incontro tra i partecipanti.

Si è fatta una riflesione finale sulla necessitá di avere una comunicazione fluida, perché così tutti possano essere al corrente del nostro cammino; questo condurrà ad una maggior richezza e a un maggior senso di appartenenza a questa grande Famiglia.

Come già sapranno, abbiamo un indirizzo elettronico del Coordinamento Centrale del MLO: mlo@pcn.net .

Chiediamo le vostre notizie, le vostre impressioni e soprattutto… le vostre preghiere.

Anche nel sitio web: www.donorione.org , c'è una pagina del MLO, che si sta organizzando.

Chiediamo anche ai Coordinamenti di inviare informazioni sugli eventi principali a livello nazionale, per essere pubblicate sull'Orione news.

Inviate le informazioni a uso@pcn.net con copia a mlo@pcn.net .

Crediamo di avere realizzato un buon incontro.

Il cammino è arduo, però abbiamo la speranza che, con l'aiuto di Dio e di San Luigi Orione, con l'impegno che sempre hanno dimostrato i laici e le laiche orionine, di fedeltà, costanza e senso di unità, potremo portare avanti la nostra missione.

Anche se ripetiamo le reflessioni dell'inizio, vogliamo sottolineare che la vita del MLO non passa unicamente per le iniziative dei Coordinamenti Centrali, ma attraverso le comunità locali e il cuore aperto al carisma di Don Orione.

Augurando che questo tempo pasquale ci permetta assumere con maggior fedeltà e decisione le sfide di lottare per un mondo migliore, vi abracciamo tutti nel Signore

AVE MARIA E AVANTI!

Miguel Esser, Coordinatore Generale del MLO
Angelo Mateucci, Tesoriero
Gisella Luzia de Oliveira Gomes dos Santos, Membro del Equipo Direttivo
Alejandro Bianco, Segretario
Fratel Jorge Silanes, Consiglieri Generale FDP incaricato del MLO
Suor María Adriana Zbicajnik, consigliera Provinciale, Provincia Ntra. Sra. de Luján, rapresentane di Suor Maria de Fátima Grossi, Consigliera Generale PSMdC incaricata del MLO

 

Note =================================================

1) Cfr. Carta di Comunione del MLO (CC MLO), Nº 24.
2) Cfr. CC MLO, Nº 5.
3) CC MLO, Nº 21.
4) Cfr. CC MLO, Nº 22.
5) Cfr. CC MLO, N’ 23.
6) Cfr..CC MLO, N’ 23.
7) CC MLO, Nº 23.
8) Cfr. CC MLO, Nº, 11-12-13-14.
9) Cfr. CC MLO, Nº 14.
10) Cfr. XIIº Capitolo Generale FDP, Le Decisioni Nº 2.
11) Cfr. CC MLO, Nº 26.
12) Cfr. Carta anuncio di la Festa del Papa delle Conigli Generale dei FDP, PSMC, ISO e MLO.

14 Novembre 2012
Lo Statuto del Movimento Laicale Orionino
È datato del 20 novembre 2012 il Decreto con cui la Congregazione per la Vita Consacrata ha riconosciuto il MLO come "Associazione pubblica di fedeli laici".
9 Dicembre 2011
Quaderno di formazione 2011-2012 (IT - ES)
21 Gennaio 2011
Schede di formazione MLO 2010-2011 (IT -ES)
MENU RAPIDO
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Invia una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
Don Flavio Peloso
VATICANO: In visita alla Casa di Santa Marta, sede
Il nome della famiglia religiosa
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy In collaborazione con PRiNKO.it