Siate fattori con la mano di Dio che edifica, e non disfattisti col diavolo.
Venerdì, 3 Dicembre 2021
25 Novembre 2021
BRASILE: ALL’OSPEDALE DON ORIONE DI ARAGUAINA UN MODERNISSIMO CENTRO DI RADIOLOGIA
Sabato, 20 novembre 2021, si è tenuta la cerimonia d’inaugurazione delle nuove strutture realizzate nell’Ospedale Dom Orione di Araguaína nello stato brasiliano del Tocantins. Il nuovo spazio è stato intitolato a Mons. Enemesio A. Lazzaris.

Si tratta della nuova reception e del nuovo centro di radiologia che è stato intitolato all’indimenticato “Mons. Enemesio Lazzaris” che molto si impegnò in questa struttura di eccellenza. L’ospedale offre diversi servizi tra cui: Ostetricia, Neonatologia, Cardiochirurgia e Terapia Intensiva Covid-19.

Hanno preso parte alla cerimonia autorità politiche, rappresentanti religiosi e della società civile per dare testimonianza dell’ulteriore progresso scientifico ed architettonico di questa istituzione sanitaria, che è una delle più importanti nel Nord del Brasile.

Tra le autorità presenti, il Governatore dello Stato del Tocantins, Wanderlei Barbosa, che ha sottolineato l'importanza dell'Ospedale Dom Orione per la popolazione evidenziando come “questo ospedale sia un partner importante del governo del Tocantins, un riferimento per chi si occupa della salute dei nostri concittadini”.

Erano presenti anche i deputati dello Stato, Valderez Castelo Branco, Lázaro Botelho, Issam Saado, il deputato federale, Célio Moura, e la senatrice Kátia Abreu, rappresentata dal suo consigliere, Cleide Nunes. Sono intervenuti anche i senatori Eduardo Gomes e Vicentinho Alves e i deputati federali Tiago Dimas e Vicentinho Júnior.

Per l'occasione è stato presentato al Governatore Wanderlei Barbosa un dipinto di san Luigi Orione fondatore della Congregazione di cui l'Ospedale Dom Orione fa parte.

“Questa inaugurazione – ha spiegato Padre Bruno Rodrigues, amministratore delegato dell’Ospedale - rappresenta un momento importante per l'Ospedale Dom Orione che, dagli anni '50, fornisce servizi in questa regione del nord del Tocantins. Possiamo dire che la storia di questo stato si intreccia con l'arrivo dei primi missionari orionini nel “vecchio nord del Goiás”; allo stesso modo in cui la storia dell'Hospital do Dom Orione si intreccia con la nascita della bella città di Araguaína. Noi orionini siamo orgogliosi di poter offrire allo stato del Tocantins sempre di più un servizio ospedaliero moderno ed efficiente”.

“Con l'inaugurazione della nuova Reception dell'Ospedale Dom Orione e del Centro Imaging Dom Enemézio Ângelo Lazzaris – ha aggiunto - riaffermiamo il nostro impegno a “fare del bene sempre e a tutti”, attraverso i professionisti qualificati che qui lavoreranno e le attrezzature di ultima generazione, che entrano a far parte del nostro moderno parco tecnologico”.

“La nuova Reception Centrale – ha raccontato padre Bruno Rodrigues - è un ambiente dal design innovativo, pensato e realizzato affinché le persone che hanno bisogno di cure presso l'Ospedale Don Orione si sentano accolte e a proprio agio“.

“Oltre al comfort – ha aggiunto – l’Hospital Dom Orione ha investito anche in tecnologia. L'Image Center, infatti, riunisce professionisti qualificati e attrezzature all'avanguardia come due scanner TAC e una risonanza magnetica”.

L'inaugurazione – ha aggiunto - è una pietra miliare nel progetto di riforma e di ampliamento delle nostre infrastrutture”.

“L'Ospedale Dom Orione – ha proseguito - è un'istituzione filantropica e questa inaugurazione è il risultato di una salda partnership con il governo dovuta anche al riconoscimento sociale dell'ottimo lavoro svolto”.

“Essere in rete e in collaborazione con le autorità – ha proseguito - significa per noi potere garantire sempre di più il bene e la promozione della dignità umana e tanto più saremo in grado di offrire i nostri servizi con qualità e agilità, poiché la vocazione che anima questa casa è la carità, soprattutto verso i più vulnerabili nella società”.

“Abbiamo pensato – ha poi sottolineato commosso - di dedicare questo nuovo spazio al compianto Mons. Enemésio Ângelo Lazzaris, morto il 2 febbraio 2020 qui in Araguaína. È stato un profeta dei nostri tempi e ha saputo assumere con audacia e austerità, per amore e fedeltà al Vangelo, la causa dei poveri, perché in essi ha imparato a toccare la carne di Cristo”.

“L’intitolazione di questi spazi a Mons. Enemésio – ha concluso - ci rende consapevoli della caducità della vita e, quindi, ci ricorderà la necessità di assumere un atteggiamento evangelico, coerente, semplice, leggero, armonioso, gioioso e positivo di fronte ai fatti e alle avversità della vita”.

2 Dicembre 2021
FAMIGLIA ORIONINA: È DECEDUTA SUOR MARIA AGATA (TERESA MISIOWIEC)
La Religiosa è morta ieri presso la Casa di Riposo Don Orione a Koło in Polonia.
1 Dicembre 2021
CONSIGLIO GENERALE: INTENZIONE DI PREGHIERA ORIONINA PER IL MESE DI DICEMBRE 2021
Per intercessione di San Luigi Orione, i nostri confratelli, parenti e amici che stanno attraversando momenti di difficoltà o sofferenza, trovino nella grotta di Betlemme una fonte di forza e ispirazi
30 Novembre 2021
SPAGNA: IL CAPITOLO DELLA VICE PROVINCIA “NOSTRA SIGNORA DEL PILAR”
Si è svolto a Madrid dal 23 al 26 novembre il Capitolo della Vice Provincia “Nostra Signora del Pilar” (Spagna e Venezuela).
Vedi tutte le foto
MENU RAPIDO Credits
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Inviaci una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Frate Ave Maria
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
La vita
La storia degli 11 cammelli
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy