Pieghiamoci con caritatevole dolcezza alla comprensione dei piccoli, dei poveri, degli umili.
Mercoledì, 21 Agosto 2019
17 Settembre 2013
ARGENTINA: P. José Baldussi era il veterano di Argentina
E' morto a Claypole. Aveva 90 anni.

Padre José Oscar Baldussi è morto questa mattina, 17 settembre, a Claypole ove era ricoverato per un peggioramento della sua salute. Nato a Buenos Aires il 21 gennaio 1923, aveva 90 anni di età, 55 di professione e 61 di sacerdozio.

Entrò in Congregazione il 9 novembre 1956, a 33 anni, già sacerdote, essendo stato ordinato il 2 dicembre 1951, al seminario di Villa Devoto dell'arcidiocesi di Buenos Aires. Fatto il suo anno di Noviziato a Claypole, professò l'8 dicembre 1957.
Fu Padre maestro dei novizi a più riprese: 1964-1967, 1971-1977, 1989-1997, 2001-2005; fu formatore e direttore dei chierici a San Miguel dal 1977 al 1989; fu per molti anni consigliere e vicario  provinciale, anche superiore provinciale dal 1967 al 1970. Dal 2006, si trovava al Cottolengo di Claypole, sempre disponibile agli impegni pastorali nella parrocchia e nelle sue Cappelle periferiche.

Padre Baldussi da molti anni era il "padre spirituale" della Congregazione in Argentina, una specie di canonico Perduca, ricercato confessore e consigliere di anime. Discreto, positivo, di molta pietà e devozione. Conservo di lui un ricordo bello, di stima e di affetto per la sua persona e per la sua totale dedizione alle anime: di novizi, di chierici, di confratelli, di suore, di disabili e di persone semplici e povere del "barrio" di Claypole cui si dedicava con entusiasmo e sacrificio. Aveva alcune convinzioni umane e religiose ferme e poi era molto aperto e comprensivo con tutti. Ha vissuto per la Congregazione e godeva di ogni suo bene. Ad ogni incontro con lui, mi faceva fare il giro del mondo della Congregazione con le sue domande.

Mi piace ricordare P. Baldussi con alcuni tratti di personalità descritti nel 1960 da Padre Pablo Bussolini, suo superiore, in vista della professione perpetua. "Sereno, buono, aperto. Generoso, più preoccupato delle necessità del prossimo che di se stesso. Ama i lavori umili, l'apostolato intimo e quello che non è appariscente. Disponibile sempre e a tutti; lavoratore, mortificato, non si lamenta mai delle incomodità e delle fatiche. E' un elemento molto prezioso per la Congregazione".  Quanti l'abbiamo conosciuto, possiamo testimoniare che queste caratteristiche le ha vissute fino agli ultimi giorni.

Ringraziamo il Signore per questo Confratello, dono prezioso del Signore alla Congregazione.

Requiescat in pace!

Don Flavio Peloso

20 Agosto 2019
TORTONA (Al): INIZIA OGGI LA NOVENA ALLA MADONNA DELLA GUARDIA
Primo giorno di Novena in onore della Madonna della Guardia di Tortona (AL).
20 Agosto 2019
ALBANIA: ORATORIO ESTIVO A OBLIKE E BARDHAJ
Valori evangelici ed umani al centro delle attività organizzate negli oratori estivi di Oblike e di Bardhaj.
19 Agosto 2019
INDIA: UNA GIORNATA A FAVORE MIGRANTI
Sull’isola di St. Joseph (Kerala – India), la diocesi di Kollam, in collaborazione con la comunità orionina presente sull’isola, ha organizzato la “Fun Day Fellowship for migrants”, una giornata dedic
P. Baldussi con un gruppo di Novizi (Claypole 1992)
P. Baldussi giovane, a Claypole
documento doc BALDUSSI Jose Oscar
documento BALDUSSI Jose Oscar
documento pdf BALDUSSI Jose Oscar
MENU RAPIDO
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Invia una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
Don Flavio Peloso
VATICANO: In visita alla Casa di Santa Marta, sede
La vita
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy by PRiNKOLab.it