Se saremo tristi, come faremo la felicità di chi sta con noi?
Lunedì, 27 Settembre 2021
9 Settembre 2021
A TORTONA E ANTSOFINONDRY PRIME PROFESSIONI E L’INGRESSO IN NOVIZIATO DI 14 GIOVANI
Nella festa della Natività della Beata Vergine Maria, anche a Tortona sono state celebrate le prime professioni religiose di sei ragazzi. Altri sette sia a Tortona che ad Antsofinondry (Madagascar) hanno fatto il loro ingresso in noviziato.

Provincia “Madre della Divina Provvidenza” - La mattina di mercoledì 8 settembre a Tortona, presso la chiesa “S. Michele”, adiacente al Paterno, casa madre della Congregazione, sette giovani che avevano espresso il desiderio di far parte della Piccola Opera della Divina Provvidenza, hanno iniziato il loro percorso di noviziato. I sette ragazzi provengono da Romania, Ucraina , Venezuela e Cile. La particolare celebrazione è stata presieduta da Don Filippo Benetazzo, Maestro dei Novizi.

Nel pomeriggio nel santuario della “Madonna della Guardia” il Direttore provinciale Don Giovanni Carollo ha presieduto la concelebrazione durante la quale sei giovani hanno emesso la prima professione, ovvero i voti temporanei, promettendo dinanzi a Dio e alla Chiesa di seguire i consigli evangelici. Tanta la commozione che molti non hanno saputo trattenere, nel sentire i ragazzi pronunciare, con la voce rotta dall’emozione, il loro “eccomi”, “sì, con la grazia di Dio lo voglio”, a cui sono seguite la vestizione dell’abito religioso, la consegna delle Costituzioni della Congregazione, l’abbraccio di pace e la firma del loro impegno. Nell’omelia, prima di compiere il rito, Don Giovanni Carollo ha sottolineato l’importanza dell’obbedienza a Dio e il dono di sé. «Questo è il giorno che ha fatto il Signore per voi - ha detto don Carollo -. Questa esclamazione vi fa assaporare la bellezza del sentirsi amati da Dio, fin dal grembo materno». Ha poi consegnato ai professi la figura di San Giuseppe ricordando loro che sono «chiamati a rispondere all’amore di Dio che vi chiama a seguirlo più da vicino e quando nella vita vivrete momenti di difficoltà e di crisi, chiedete a Dio il dono della pazienza per ponderare le vostre scelte e non prendere decisioni affrettate. Affidatevi alla misericordia di Dio per ricevere da Lui una fiducia rinnovata perché Lui ci ama di amore eterno».

 Nella stessa celebrazione anche altri giovani e una suora hanno rinnovato il loro “Sì” davanti a Dio nelle mani dei loro rispetti superiori.

Delegazione “Marie Reine du Madagascar” - Già da tempo i religiosi malgasci desideravano che il noviziato fosse fatto nel proprio paese. Così a causa del covid e avendo un buon numero di confratelli, la Delegazione malgascia è stata eroica e ieri hanno dato inizio al noviziato con 7 novizi. La Casa del noviziato, che ha come patrono San Giuseppe, è stata ripitturata, risistemata, e ieri ha accolto 7 giovani che dopo due anni di postulato hanno chiesto di conoscere più da vicino la Congregazione con il Noviziato.

Nella mattinata il Delegato don Luciano Mariani ha fatto una meditazione sul senso della vita religiosa. «Dio solo chiama, l’iniziativa è gratuita, viene da Dio - ha affermato Don Mariani -. L’uomo risponde con la “sequela Christi”. La sequela è un itinerario impegnativo, che comporta un faticoso esodo: occorre lasciare le reti, per seguire Gesù. Seguire è andare dietro a Qualcuno, a cui si vuole restare vicini, facendo la sua stessa strada e condividendo le sue scelte».

«Seguire Gesù è “vivere come Lui”, assumere progressivamente il suo stile di vita, adottare i suoi atteggiamenti interiori - ha sottolineato il Superiore delegato -. È configurarsi con lui nelle tre dimensioni sostanziali della sua vita: la verginità, l’obbedienza, e la povertà. Seguire Gesù per la missione: ecco il terzo tratto della vita religiosa»,.

Nel pomeriggio dopo le confessioni e un’ora di adorazione, durante la celebrazione eucaristica i 7 giovani hanno chiesto di entrare in noviziato per conoscere più da vicino il carisma orionino e per iniziarlo a viverlo. C’era anche un gruppo di laici alla celebrazione eucaristica, e il Delegato ha sottolineato la loro importanza non soltanto per la preghiera che possono fare ogni giorno per i novizi, ma anche perché attraverso di loro, i novizi possono avere relazioni chiare e aperte.

Don Luciano ha affidato i novizi al Maestro don Thomas Randrianarimanana, che con obbedienza ha accolto questa nuova e grande responsabilità. Ringraziamo il Signore di questa nuova apertura, che il Signore aiuti la Delegazione a crescere secondo il cuore di Gesù.

Nello stesso giorno in 4 diverse comunità hanno rinnovato i voti religiosi 26 chierici tra studenti di filosofia, teologia e tirocinanti.

 


 

24 Settembre 2021
BRASILE SUD: INAUGURATO NEL COTTOLENGO SUL-MATO-GROSSENSE IL CENTRO SPECIALIZZATO DI RIABILITAZIONE
Dal 16 settembre 2021 la città di Campo Grande, capitale del Mato Grosso do Sul (Brasile), dispone di un nuovo Centro Specializzato di Riabilitazione (CER) realizzato presso il Cottolengo Sul-Mato-Gro
23 Settembre 2021
ROMA: GLI ESERCIZI SPIRITUALI DEL MOVIMENTO LAICALE ORIONINO
Nel pomeriggio di mercoledì 22 settembre 2021, presso la Casa “Tra Noi” in Roma, è iniziato il corso di Esercizi Spirituali della Famiglia Carismatica Orionina organizzati dal Movimento Laicale Orioni
22 Settembre 2021
MADAGASCAR: INAUGURATA LA NUOVA MISSIONE DI BEROBOKA
È stata inaugurata domenica 19 settembre, con la concelebrazione presieduta da Mons. Samuelin Marie Fabien Raharilamboniaina la nuova missione a Beroboka, nella diocesi di Morondava.
Vedi tutte le foto
MENU RAPIDO Credits
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Inviaci una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Frate Ave Maria
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
La vita
La storia degli 11 cammelli
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy