La carità è coraggiosa sino all’audacia, ma delicatissima, è onnipossente e trionfatrice di tutte le cose.
Mercoledì, 19 Giugno 2019
10 Giugno 2019
PALERMO: VISITA DEL DIRETTORE GENERALE PER LA PARTENZA DI DON NAPOLI PER IL KENYA
Sabato 8 e domenica 9 giugno la Comunità dei religiosi orionini Palermo e la Comunità parrocchiale della “Madonna della Provvidenza” hanno ricevuto la visita del Direttore generale dell’Opera Don Orione, P. Tarcisio Vieira.

Occasione di questa visita è stata la partenza di Don Domenico Napoli per il Kenya come Maestro dei novizi.

Sabato 8 giugno, benedicendo l’attività caritativa della Caritas parrocchiale e i locali ristrutturati per la mensa per i poveri (che fornisce tra gli 80 e i 100 pasti ogni sera), Padre Vieira ha ricordato un passaggio di vita di Don Orione che incontrando un povero e avvertendo la necessità di quest’ultimo di ricevere un paio di scarpe non esitò nel consegnargli le proprie ricevendo in cambio per la sua azione non un grazie ma un “Lode a Dio!”.

A questo proposito Padre Vieira, rivolto ai volontari della mensa serale, ha detto: «Così deve essere sempre ogni nostro gesto di carità: un’occasione per elevare lo sguardo e il cuore verso Dio e formulare una preghiera di ringraziamento.».

Successivamente il Direttore Generale ha visitato i nuovi locali del CADO, Centro Ascolto Don Orione, e ha preso visione delle varie attività della casa, come l’ospitalità per famiglie (con bimbi) senza alloggio, l’attività di accoglienza per pellegrini e turisti e la presentazione del progetto del Poliambulatorio gratuito per gli indigenti.

Hanno partecipato al rito di benedizione i sacerdoti del Vicariato, le Suore orionine, i rappresentanti dell’ISO e alcuni collaboratori laici. Tutto si è concluso con il pranzo festivo che è stato un’ulteriore occasione per condividere quanto si realizza in parrocchia, particolarmente nell’ambito della carità, in comunione con la diocesi. In un messaggio di augurio, P. Tarcisio ha sottolineato che ciascuno di noi è parte di un tutto, ossia che ciascuno ha un posto insostituibile nel progetto di bene che Dio porta avanti, ciascuno ha il suo compito e non può non mettere a disposizione il proprio contributo. Ha colto l’occasione per ringraziare i confratelli che sono la presenza di Don Orione a Palermo: Don Domenico Napoli, Don Domenico Crucitti, Don Gaetano Ceravolo, Don Bruno Fiorini, Don Vittorio Quaranta e Fratel Salvatore Latina.

Inoltre, durante la sua permanenza a Palermo, il Direttore generale ha visitato le due comunità delle Suore orionine, portando a loro un saluto e l’apprezzamento per la testimonianza di vita consacrata che si dà in risposta ai bisogni del territorio. 

Al pomeriggio di sabato 8 giugno, P. Tarcisio ha partecipato all’Assemblea Parrocchiale, con un saluto iniziale, durante il quale ha condiviso con i laici l’itinerario di discernimento che ha portato alla decisione di chiedere a Don Mimmo la disponibilità di servire la Congregazione come Maestro dei Novizi in Kenya, per 1 anno.  Ringraziando Don Mimmo per la sua disponibilità, alla presenza dei membri del Consiglio Pastorale, ha ribadito l’idea «Che a partire per il Kenya non sarà solo il parroco della parrocchia di Palermo ma con lui ci sarà tutta la comunità che lo sosterrà con la sua preghiera e con quella comunione di affetti e di forza spirituale che non conosce alcun tipo di barriera geografica». 

Domenica 9 giugno, alle ore 12, il Direttore generale ha presieduto la Santa Messa della Solennità di Pentecoste, durante la quale la Comunità parrocchiale ha salutato Don Mimmo Napoli che parte come missionario e ha accolto Don Cristiano Castellaro che, durante il periodo di assenza del Parroco, è stato nominato Amministratore Parrocchiale. 

In tale occasione, P. Tarcisio ha sottolineato che «È lo Spirito Santo, con la sua novità, colui che ha tracciato questo percorso missionario che ha “sconvolto” assetti consolidati e che guiderà la presenza di Don Mimmo come Maestro dei novizi kenioti». Nell’omelia, P. Tarcisio ha ricordato che tale proposta missionaria era stata fatta a Don Mimmo il 14 novembre dell’anno scorso, quando i due si erano incontrati a Roma durante un convegno della Provincia. Dopo aver parlato con Don Aurelio Fusi, Direttore provinciale, e spiegato le circostanze e le motivazioni che portavano alla scelta di Don Mimmo per il servizio della formazione in Kenya, il Direttore generale aveva fatto l’invito missionario. A tale invito, Don Mimmo aveva risposto nei giorni successivi con una lettera, che P. Tarcisio ha in parte condiviso durante l’omelia alla Comunità parrocchiale. «Facendo riferimento alla Liturgia della Parola del giorno in cui ha ricevuto l’invito, Don Mimmo mi ha scritto: “Carissimo Don Tarcisio, pace e gioia in Gesù!

La Parola di Dio che la liturgia ci ha proposto il 14 novembre mi rimarrà scolpita sempre nel cuore: Carissimo, ricorda… di obbedire, di essere pronti per ogni opera buona’. 

La Parola che guida il cammino della Comunità parrocchiale di Palermo in quest’anno è ‘Alzati e Va’!’, la stessa parola che è risuonata a conclusione del Vangelo del lebbroso. E le tue parole, con l’insistenza a guardare al cuore di Don Orione, ma anche al nostro cuore, mi hanno incoraggiato.

La proposta, lo confesso, era inaspettata. Ma è stata preparata dal Signore con la Sua Parola, che mi ha dato conforto. Il Salmo di quel giorno: ‘Il Signore è il mio Pastore non manco di nulla!’; è proprio vero, è così.

Per questo: Eccomi! Per quello che posso e che occorre sono a disposizione della mia famiglia!

Grazie per la fiducia risposta in me!

Don Mimmo Napoli”.

Tutta la Comunità parrocchiale si è stretta in un abbraccio a Don Mimmo e al tempo stesso ha abbracciato spiritualmente la nuova guida, Don Cristiano Castellaro, la cui vocazione è nata un po’ di anni fa, proprio all’interno della Comunità che ora è chiamato a guidare.

A questo proposito è stato molto “commovente” il momento in cui, al termine della S. Messa, Padre Tarcisio ha invitato Don Mimmo a porsi dinanzi all’altare ed ha accompagnato tutta la Comunità parrocchiale nel rivolgere una preghiera di invocazione allo Spirito Santo per lui.

 

 

 

18 Giugno 2019
PARAGUAY: LA FESTA DI SAN JUAN ARA AL PICCOLO COTTOLENGO DI MARIANO ROQUE ALONSO
Anche quest’anno il Piccolo Cottolengo di Mariano Roque Alonso, in Paraguay, ha celebrato la festa di San Juan Ara, un appuntamento tradizionale in cui si uniscono folclori, gastronomia, musica e reli
17 Giugno 2019
POLONIA: È TORNATO ALLA CASA DEL PADRE DON MICHAŁ ŁOS
LA SUA TESTIMONIANZA DI FEDE HA UNITO IN PREGHIERA TUTTO IL MONDO.
17 Giugno 2019
COSTA D’AVORIO: TRE ORDINAZIONI SACERDOTALI E UNA PROFESSIONE PERPETUA NELL’ISO
Sabato 15 giugno al Santuario “Notre Dame de la Garde” di Bonoua, in Costa D’Avorio, si è celebrata l’ordinazione di tre nuovi sacerdoti della Provincia “Notre Dame d’Afrique” della Piccola Opera dell
Vedi tutte le foto
MENU RAPIDO
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Invia una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
Don Flavio Peloso
VATICANO: In visita alla Casa di Santa Marta, sede
Il nome della famiglia religiosa
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy In collaborazione con PRiNKO.it