Siamo buoni della bontà del Signore e poi non temete mai che la nostra opera vada perduta.
Martedì, 30 Maggio 2017
13 Aprile 2017
GIOVEDÌ SANTO: Papa Francesco celebra la Messa del Crisma
Si è svolta questa mattina nella Basilica di San Pietro, in Vaticano, la Messa del Crisma presieduta da Papa Francesco.

Durante la celebrazione i sacerdoti della diocesi di Roma hanno rinnovato le promesse sacerdotali e sono stati benedetti gli Oli dei Catecumeni e degli Infermi e il Crisma che serviranno per l’amministrazione dei Sacramenti nel corso dell’anno. Presenti anche numerosi religiosi orionini.

«Il Signore, Unto dallo Spirito,  - ha affermato il Santo Padre nella sua omelia - porta il lieto Annuncio ai poveri. Tutto ciò che Gesù annuncia, e anche noi, sacerdoti, è lieto Annuncio».  

«Il lieto Annuncio può sembrare semplicemente un altro modo di dire “Vangelo”, come “buona novella”, o “buona notizia”. Tuttavia, contiene qualcosa che riassume in sé tutto il resto: la gioia del Vangelo. Riassume tutto perché è gioioso in sé stesso. [...] Una sola Parola – Vangelo – che nell’atto di essere annunciato diventa gioiosa e misericordiosa verità».

«Che nessuno - prosegue Francesco - cerchi di separare queste tre grazie del Vangelo: la sua Verità – non negoziabile –, la sua Misericordia – incondizionata con tutti i peccatori – e la sua Gioia – intima e inclusiva –. Verità, Misericordia e Gioia: tutte e tre insieme.

Mai la verità del lieto Annuncio potrà essere solo una verità astratta, di quelle che non si incarnano pienamente nella vita delle persone perché si sentono più comode nella lettera stampata dei libri.

Mai la misericordia del lieto Annuncio potrà essere una falsa commiserazione, che lascia il peccatore nella sua miseria perché non gli dà la mano per alzarsi in piedi e non lo accompagna a fare un passo avanti nel suo impegno.

Mai potrà essere triste o neutro l’Annuncio, perché è espressione di una gioia interamente personale: «la gioia di un Padre che non vuole che si perda nessuno dei suoi piccoli» (EG, 237): la gioia di Gesù nel vedere che i poveri sono evangelizzati e che i piccoli vanno ad evangelizzare».

Ai sacerdoti che nel corso della Messa hanno rinnovato le promesse fatte al momento dell'ordinazione davanti a Dio, il Papa ha raccomandato una testimonianza gioiosa: «E, al pari di Gesù, - ha sottolineato Francesco - il sacerdote rende gioioso l’annuncio con tutta la sua persona. Quando predica l’omelia – breve, se possibile – lo fa con la gioia che tocca il cuore della sua gente mediante la Parola con cui il Signore ha toccato lui nella sua preghiera. Come ogni discepolo missionario, il sacerdote rende gioioso l’annuncio con tutto il suo essere». [...]

Nel pomeriggio di oggi il Santo Padre si recherà nella Casa di Reclusione di Paliano (in Provincia di Frosinone e Diocesi di Palestrina), dove incontrerà i detenuti e presiederà la celebrazione della Messa in Coena Domini, inizio del Triduo Pasquale.

Leggi il testo integrale dell’omelia di Papa Francesco

 

ef

29 Maggio 2017
GENOVA: Il Papa e Don Orione
La visita di Papa Francesco a Genova e l’attesa di chi lo aspettava da tempo.
29 Maggio 2017
GENOVA: Il Papa cita Don Orione durante l’incontro con il clero e i religiosi
La mattina di sabato 27 maggio nella cattedrale di San Lorenzo, Papa Francesco ha incontrato i vescovi della Liguria, il clero e i religiosi della regione, i collaboratori laici della Curia e i rappr
28 Maggio 2017
FAMIGLIA ORIONINA: È morto Don Mario Pagliuca.
Il Religioso è deceduto ieri a Buenos Aires all’età di 84 anni.
MENU RAPIDO Credits
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Invia una richiesta
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Don Flavio Peloso
VATICANO: In visita alla Casa di Santa Marta, sede
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
Case di don Orione
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy