L’arma migliore e che tutti possiamo adoperare è ancora ed è sempre la preghiera.
Sabato, 20 Aprile 2019
18 Maggio 2015
FAMIGLIA ORIONINA: Festa di Don Orione ovunque, il 16 Maggio 2015.
Notizie dal mondo orionino: Tortona, Montalban e Payatas, Barquisimeto, Vila Velha, Up Holland, Chirignago, Santa Maria La Longa.

Giungono notizie delle celebrazioni della Festa di Don Orione del 16 maggio.

FILIPPINE

A Montalban, nelle Filippine, è stato ricordato anche il 15° anno di vita del Cottolengo filippino.
La Messa è stata presieduta dal Rev. Padre Antonio Eucinei De Souza, coordinatore della missione nelle Filippine, circondato degli confratelli Sac. Diego Lorenzi, Sac. Julio Cuesta, Sac. Stefan Bulai , Sac. Stan Achi e Sac. John Castillio, le nostre Piccole Suore Missionarie della Carità.
P. Eucinei ha presentato san Luigi Orione come l'apostolo della Carità, padre dei poveri, il benefattore dell'umanità sofferente e abbandonato che guarda costantemente dove si vive la miseria umana e alle periferie esistenziali. E 'questo zelo per i poveri e l'amore per coloro che vivono negli periferie esistenziali che ha spinto il suoi figli spirituali a piantare la tenda missionaria della Congregazione in questo arcipelago dell'Oceano Pacifico, in zone povere.
Da notare che sono quasi 25 anni (1991-2016) che i primi missionari Orionini, don Luigi Piccoli e don Oreste Ferrari, sotto l'invito dell'arcivescovo. Mgr. Sin e il mandato del Superiore generale don Giuseppe Masiero hanno impiantato la Congregazione nelle Filippine.
Oggi, attraverso opere di carità e di assistenza come il Cottolengo, la Congregazione è più conosciuta e benefica dell'aiuto di tanti benefattori.
La celebrazione del 16 Maggio è continuata la sera nella parrocchia "Madre della Divina Provvidenza" di Payatas con un'altra Santa Messa seguita dalla processione con la statua di San Luigi Orione. (Stanislas Achi)

VENEZUELA

Gli eventi principali della festa di Don Orione a Barquisimeto, in Venezuela, sono stati la Caravana e la Messa solenne. Alla Caravana hanno partecipato 40 carri che sono usciti dalle due sedi del Piccolo Cottolengo e sono sfilati per le vie più centrali di Barquisimeto con il motto: AMIGO! TU CARIDAD DIGNIFICA MI VIDA! I ragazzi del Cottolengo erano sui carri decorati in bianco e giallo, i colori del Papa e della Congregazione, con frasi e posters che illustravano il tema della manifestazione.

La Messa è stata nella chiesa parrocchiale di Guadalupe, presieduta dal P. Miguel Ángel che ha parlato di Don Orione e della vita consacrata. C’è un grande gruppo di chierichetti e si sta formando un altro gruppo molto grande di "Oratorio San Luis Orione". Tanta e tanta gente ci è stata vicina, parrocchiani e voluntari dei due Centri. Nos acompañó mucha gente, entre parroquianos y voluntarios de los centros. Acá les dejo las imágenes, siempre elocuentes. ¡Viva San Luis Orione, el santo de la caridad! (Teofilo Calvo)

REGNO UNITO

Presso la "Cardinal Heenan House" in Up Holland - Regno Unito, la struttura che ospita anziani affetti da demenza, gli ospiti, il personale, gli amici, il parroco ed i religiosi si sono radunati per celebrare la festa di San Luigi Orione.
Durante la celebrazione il Chierico tirocinante indiano Chinnappa Polyshetty, ha rinnovato i voti.
La Messa è stata presieduta da Fr Malcolm Dyer, Superiore delegato e concelebrata da Fr Stephen Beale, Direttore della Casa e dal parroco Fr Silviu Clementi.

BRASILE - VILA VELHA

E' una delle ultime aperture della Congregazione in Brasile: Vila Velha, nello stato dello Spirito Santo. Vi è una popolosa parrocchia nella periferia povera della città. Alla Congregazione è affidata la cura Parrocchia e, da quest'anno, anche un'opera di accoglienza per ragazzi con problemi sociali di vario tipo. Il nome di San Luigi Orione è già diventato noto e amato. Si è formato un gruppo di Movimento Laicale Orionino. La festa del 16 maggio è stata solennizzata anche qui con Messa e incontro fraterno.

ITALIA

Chirignago (VE). E' sempre un grande impegno per il nostro Centro Don Orione di Chirignago provare ad organizzare qualcosa che possa permettere di celebrare in maniera degna la festa di san Luigi Orione.
La speranza, sempre, è che questo darsi tanto da fare abbia poi i risultati attesi, ossia vedere contenti e protagonisti i nostri ragazzi, sapere che chi è venuto ad incontrarci è stato bene, ha apprezzato le offerte che sono state fatte ed ha "portato a casa" almeno qualcosa del Don Orione. Anche questa volta è stato così in un susseguirsi di appuntamenti coinvolgenti che, dalle risonanze ricevute, sembrano siano stati molto apprezzati.

La bellissima serata di venerdì 15, definita la "Festa delle famiglie", che ha visto la partecipazione di oltre 250 commensali. Ad allietare la serata i nostri Amici degli 80 Che Spettacolo che ad ogni occasione di incontro trasformano il loro spettacolo in qualcosa di unico, al punto da rendere i nostri ragazzi sempre più partecipi accogliendoli sul palco in veste di ballerini o di cantanti-coristi.

Sabato 16 un'altra serata "a tempo di musica", con i Joy Singers, un gruppo musicale veneziano che ci ha offerto brani gospel, soul, funky e rythm’n’blues. E' stato bello averli tra noi, ascoltarli, guardarli, gustarli e vedere quanto si divertivano con noi e per noi accompagnati in ogni momento dalla partecipazione attiva dei quasi 500 spettatori con i nostri ragazzi in prima fila. La serata è stata anche l'occasione per condividere tra i presenti qualche breve pensiero a presentazione della nostra Opera orionina e di San Luigi Orione.

Domenica 17 maggio è stato il momento della Festa della Riconoscenza con il pranzo in onore di alcuni Amici e Benefattori che in varie maniere, chi in forma di servizio di volontariato costante e continuativo, chi in forma più materiale ma certamente non meno importante, ci sono particolarmente vicini.

Ci siamo poi trasferiti nel capannone per la Santa Messa celebrata dal Consigliere Generale Don Eldo Musso con la presenza del Direttore Don Nello, di alcuni confratelli da Trebaseleghe, Don Luciano e Don Ivone e del responsabile del vicariato, il parroco della parrocchia della Gazzera. L'animazione della Santa Messa è stata affidata all'Orione Musical Group diretto dalla Presidente Silvia.

Santa Maria la Longa  (UD). Quattro sono i giorni che hanno visto il Piccolo Cottolengo di Santa Maria la Longa  impegnato per la festa annuale realizzata in occasione della giornata dedicata al suo santo fondatore San Luigi Orione.

Mercoledì  13 maggio ha avuto luogo l’incontro con i sacerdoti della Forania, durante il quale sono stati presentati alcuni aspetti della vita del Santo Fondatore; la riflessione è stata guidata da don Luigino Pastrello.

Giovedì 14 maggio,  con la collaborazione delle classi  quarta e quinta  dell’Istituto Cossar di Gorizia - sezione Servizi Sociali – si è svolta  la festa che ha coinvolto oltre ai nostri  Ospiti, ragazzi ed adulti disabili di altri centri della zona, e i bambini e ragazzi delle scuole dell’obbligo di Santa Maria. Sono oltre 400 le persone ad aver riempito di corse, canti e giochi il parco. Il tema della giornata  “C’è posto per tutti” ha dato importanza e rilievo al concetto di integrazione tra soggetti non solo diversi per età ma anche per capacità. Il culmine della festa si è avuto alle ore 15, quando sono partite le note della canzone “C’è posto per tutti” tratta dall’omonimo musical dedicato a San Luigi Orione. Come d’incanto sono finiti i giochi e tutti hanno,   collaborato nella realizzazione  della coreografia prevista dal flash mob.

Sabato 16 maggio, ancora festa, questa volta però dedicata esclusivamente agli Ospiti  e al Personale dell’Istituto. Dopo la celebrazione liturgica in onore di don Orione, presieduta  dal direttore don Sergio Zanatta, si è passati a tavola per la grigliata preparata con competenza da alcuni  operatori.  Non poteva mancare l’orchestrina che ha animato il pomeriggio  con canti e  danze . 

La festa è terminata domenica 17 con la Messa celebrata nella chiesa parrocchiale, presieduta da don Iginio Biffi , direttore dell’Opera Salesiana in Udine, che ha saputo coordinare sapientemente la  festa dell’Assunta con la vita di don Orione ed il suo zelo per le anime.

 

A.P.

19 Aprile 2019
FILIPPINE: “Colui che serve…”: Il Nunzio nelle Filippine lava i piedi degli ospiti del Cottolengo
Il Nunzio Apostolico nelle Filippine, Mons. Gabriele Giordano Caccia è venuto a visitare il nostro Cottolengo di Montalban in occasione della celebrazione del Giovedì Santo ed ha lavato i piedi ai nos
18 Aprile 2019
MOZAMBICO: LA PROVINCIA DEL BRASILE SUD ATTIVA PER AIUTARE LE POPOLAZIONI COLPITE DAL CICLONE IDAI
È passato poco più di un mese da quando il ciclone Idai si è abbattuto sul Mozambico, lasciando enormi danni, uccidendo più di 600 persone e ferendone oltre 1.600.
18 Aprile 2019
CILE: INIZIATO UFFICIALMENTE L’ANNO DEI GIOVANI ORIONINI
"ASCOLTARE, DISCERNERE E VIVERE LA MISSIONE".
Vedi tutte le foto
MENU RAPIDO Credits
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Invia una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
Don Flavio Peloso
VATICANO: In visita alla Casa di Santa Marta, sede
La vita
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy