La faccia della terra si rinnovella al calore della primavera, ma il mondo morale solo avrà vita novella dal calore della carità.
Mercoledì, 3 Giugno 2020
19 Maggio 2020
COSTA D'AVORIO: A BONOUA PRESENTATA LA CONGREGAZIONE ORIONINA AL RE MIESSAN KACOU VENANCE
Lo scorso 14 maggio 2020, rispettando le norme legate alla pandemia di Covid-19, si è tenuto l’incontro tra il nuovo Re Miessan Kacou Venance al trono dal 19 dicembre 2019 e i rappresentanti della Provincia orionina “Notre Dame d’Afrique”.

La delegazione orionina era formata da Padre Jean-Baptiste Dzankani, Direttore Provinciale, da Padre Adrien Koffi, parroco di “Saint Pierre Claver”, da Padre Athanase Tano, Direttore del Centro professionale, da Padre Marius Broyo, vice Maestro del Noviziato, da Padre Benjamin Gore, vice Direttore del Centro per le persone diversamente abili e da Padre André Fidèle Abel Tano, Rettore del Santuario “Notre Dame de la Garde”. Era presente anche Nintin Jerome, vice-presidente del Consiglio parrocchiale della parrocchia “Saint Pierre Claver”.

Durante l’udienza, dopo lo scambio delle notizie e le presentazioni, il Direttore provinciale ha fatto gli auguri al nuovo re, e ha rinnovato la gratitudine della Congregazione per l’accoglienza che è stata riservata agli orionini a Bonoua oltre 50 anni fa. Oggi la presenza orionina è articolata in un Centro professionale, un  Centro per persone con disabilità, il Noviziato e il Santuario “Notre Dame de la Garde”.

“Se siamo ancora a Bonoua -  ha aggiunto il Provinciale - è perché questa accoglienza si è sempre rinnovata grazie alla vicinanza della corte reale”. Padre Dzankani ha poi ha affermato la volontà della Congregazione di continuare la sua presenza e le sue attività a Bonoua per il bene del popolo e la disponibilità a collaborare anche con le autorità civili.

A sua volta, il Re Miessan Kacou Venance (22° re del popolo ‘Ehivè’) ha ringraziato la Congregazione per quanto bene compie per Bonoua. Ha poi sottolineato che “Don Orione è diventato un punto di rifermento per la sua città. Ormai il binomio Don Orione-Bonoua è indissolubile”.

Il Re ha proseguito sottolineando come “i centri orionini siano dei veri e propri gioielli di Bonoua” ed ha promesso la sua vicinanza alla Provincia orionina”.


 

2 Giugno 2020
ROMA: INTRONIZZATA L’ICONA DELLA VISITAZIONE NELLA CAPPELLA DELLA CASA GENERALIZIA DELLE PSMC
Durante la Messa della Domenica di Pentecoste del 31 maggio, presieduta dal Direttore generale P. Tarcisio Vieira, è stata benedetta ed esposta l’icona della Visitazione, che accompagna il sessennio d
1 Giugno 2020
ARGENTINA: A SANTA FE UNA TASK-FORCE ORIONINA PER IL SOSTEGNO AI PIÚ FRAGILI COLPITI DAL COVID 19
L'arrivo della pandemia in Argentina ha avuto caratteristiche particolari, dal momento che è stato più lento che in altri paesi a causa di molteplici fattori, come la stagione dell'anno e la limitazio
30 Maggio 2020
POLONIA: INCENDIO AL CENTRO DON ORIONE DI VARSAVIA, TUTTI ILLESI GLI OSPITI E GLI OPERATORI
Il 20 maggio, nella casa del Centro Educativo Giovanile gestito dai religiosi orionini a Varsavia è stato appiccato un incendio.
MENU RAPIDO
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Invia una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
La vita
Don Flavio Peloso
VATICANO: In visita alla Casa di Santa Marta, sede
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy by PRiNKOLab.it