La carità compatisce gli altrui difetti e, se appena le è possibile, con un manto di amore li copre.
Giovedì, 20 Giugno 2019
17 Marzo 2019
ARGENTINA, IL PICCOLO COTTOLENGO DI SAN FRANCISCO CELEBRA IL 60° ANNIVERSARIO
Si è tenuta il 14 marzo, la Santa Messa in onore del 60° del Piccolo Cottolengo di San Francisco (Córdoba–Argentina).

A presiedere la cerimonia c’era il vescovo diocesano, Mons. Sergio Osvaldo Buenanueva, che ha definito il Cottolengo “Un luogo santo, dove il Signore ci guarda di nuovo e ci attrae con la sua presenza, sempre umile”.

Insieme a Mons. Buenanueva, hanno concelebrato il vescovo emerito, Mons. Baldomero Carlos Martins, i parroci della regione e il Direttore generale, Padre Tarcisio Vieira, accompagnato dal Provinciale, Padre Gustavo Aime.

Durante la celebrazione, i presenti hanno commemorato l’inaugurazione del Piccolo Cottolengo avvenuta il 14 marzo 1959, grazie alla generosità della famiglia Los Boero. Anche se costruito dopo la morte di Don Orione, l’origine può essere attribuita all’azione del Fondatore che ha incontrato la famiglia a Buenos Aires nell’anno 1935.

Nella sua omelia, Mons. Buenanueva ha sottolineato che “Prima che nascesse la diocesi di San Francisco, la santità di Cristo incarnata in Don Orione, il carisma che lo Spirito gli aveva donato e che animava la vita di sacerdoti, religiosi e laici, stava già preparando il terreno per far nascere, un paio di anni dopo, la nuova diocesi”. E ha aggiunto: “Da allora fino ad oggi, la nostra Chiesa diocesana si è arricchita di questo carisma e della vita che ne deriva. Siamo qui per rendere grazie per questo”.

Apprezzando la presenza del Cottolengo nella città, Mons. Buenanueva ha continuato: “La società di San Francisco non può comprendere sé stessa se non rivolge lo sguardo verso questo luogo, a cui destina risorse, energia, dedizione, fedeltà, giorno dopo giorno… In sintesi, amore concreto ed efficace. La città di San Francisco ha bisogno del Cottolengo, tanto o più di quanto il Cottolengo abbia bisogno degli abitanti di San Francisco”.

Alla fine della celebrazione, il Direttore generale ha ringraziato il vescovo e tutti i partecipanti della celebrazione. Infatti, oltre ai numerosi parrocchiani che hanno riempito la Chiesa, c’era in prima fila una buona parte dei 50 residenti del Cottolengo accompagnati dai volontari.
A San Francisco, la Comunità orionina, formata da Padre Edgardo Crotti, Padre José Alberto Maciel e Fratello Eduardo Gomez, si occupa, oltre al Piccolo Cottolengo, della Parrocchia “San Carlos Borromeo”.

20 Giugno 2019
SINODO PER L’AMAZZONIA, ECCO L’INSTRUMENTUM LABORIS
Primo atto per l’Assemblea speciale in programma dal 6 al 27 ottobre. Il Papa: «Dai popoli amazzonici dobbiamo imparare il “buon vivere”», cioè l’armonia con se stessi e con il creato.
20 Giugno 2019
ARGENTINA: IL 1° CONVEGNO INTERDISCIPLINARE DI FORMAZIONE PER DOCENTI E TECNICI
Dal 27 al 28 giugno l’Istituto Don Orione di Roque Sáenz Peña – Chaco (Argentina) organizza il 1° Convegno Interdisciplinare di Formazione per Docenti e Tecnici - Scenario attuale e Sfide educative.
19 Giugno 2019
COSTA D’AVORIO: AL VIA I PREPARATIVI PER L’ASSEMBLEA GENERALE DI VERIFICA
A Bonoua, in Costa D’Avorio, si sta lavorando per preparare al meglio l’Assemblea Generale di Verifica che si svolgerà dal 12 al 20 ottobre 2019.
Vedi tutte le foto
MENU RAPIDO
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Invia una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
Don Flavio Peloso
VATICANO: In visita alla Casa di Santa Marta, sede
Il nome della famiglia religiosa
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy In collaborazione con PRiNKO.it