La carità non vede confini, né differenze di popoli.
Venerdì, 19 Luglio 2019
13 Aprile 2019
ARGENTINA: DUE ATLETI DEL PICCOLO COTTOLENGO DI CLAYPOLE PROTAGONISTI DELLA USHUAIA TRAIL RACE 2019
Due atleti del Piccolo Cottolengo Don Orione di Claypole hanno recentemente partecipato ad una gara di 42 Km in alta montagna che si svolge a Ushuaia, nella Terra del Fuoco (Argentina).

Nicomedes Aranda e Federico Arguello sono due atleti del Piccolo Cottolengo Don Orione di Claypole (Argentina) che fanno parte del Programma Aerobico avviato nel 2006 e coordinato da Claudio Montero, Professore Nazionale di Educazione Fisica. Gli atleti del Programma, a partire dal 2009, hanno iniziato a partecipare a gare su strada con atleti normodotati e dal 2010 a gare più ‘avventurose’.

Da allora hanno partecipato ininterrottamente a diverse competizioni, usando lo sport come veicolo per migliorare l'integrazione e inclusione delle persone con disabilità e per far conoscere l'istituzione e i suoi residenti al di là dello sport. A marzo di quest’anno, Nico e Fede, insieme al Prof. Montero, hanno partecipato alla Ushuaia Trail Race, una gara di alta montagna di 42 Km che si svolge per l’appunto a Ushuaia, nella Terra del Fuoco. Un percorso impervio reso ancora più difficoltoso dagli inconvenienti climatici tipici di questa zona che, distando l’Antartide solo 1000 Km, ha un clima assai mutevole e imprevedibile durante tutto l'anno.

Recentemente ai due atleti è stato chiesto: “Come vi sentite alla fine di una gara?”. “Ci sentiamo bene - hanno risposto Nico e Fede - , perché dopo aver terminato una gara che non sapevamo se ce l’avremmo fatta, ci rendiamo conto che invece ce l’abbiamo fatta e che il tanto allenamento è servito. È bello”.

“Perché, è duro allenarsi?”. “Sì è impegnativo” hanno risposto i due accennando un lieve sorriso. “Cosa vi grida la gente durante le gare?” ha proseguito l’intervistatore. “La gente ci dà animo” replica Fede, “Ci dà forza” aggiunge Nico. Infine gli viene chiesto: “Cosa direste ad una persona che si è posta un obiettivo ma che si scoraggia nel perseguirlo?” “Che si animi, che vada avanti - risponde Nico deciso -, che ce la può fare!”.

Alle parole di Fede e di Nico si aggiungono poi quelle del Prof. Montero che afferma: “Ogni volta che partecipiamo a una gara sappiamo, come gruppo, che stiamo per mettere alla prova i nostri limiti e quelli imposti dalla natura. L'Ushuaia Trail Race non ha fatto eccezione, richiedeva il cento per cento dell’impegno. Per ogni km percorso, per ogni goccia di sudore che cadeva, per ogni muscolo che si contraeva sapevamo che ne stava valendo la pena perché correre fino al limite li fa sentire vivi, li aiuta a crescere ogni giorno, non solo nello sport ma nella vita stessa”. “In ogni gara  - prosegue - questi ragazzi imparano ad essere più solidali e meno egoisti, sono più compagni e meno competitivi, ma anche più tolleranti e comprensivi”. “Sono convinto – conclude il Prof. Montero - che nella diversità c'è la vera ricchezza e che più disabilitante della propria disabilità è ciò che la condiziona. Per questo motivo ho deciso che i miei atleti debbano correre fino al limite, sfidando i propri limiti, ma ciò che è più importante, sfidando i limiti che la società ancora pone su di loro”.

19 Luglio 2019
ARGENTINA: INIZIATA LA “SCUOLA DI FUOCO” A BUENOS AIRES
Sabato 13 luglio 2019 è iniziata a Buenos Aires, in Argentina, la "Scuola di Fuoco" per approfondire la conoscenza del carisma di Don Orione.
15 Luglio 2019
ORDINAZIONI SACERDOTALI A OUAGADOUGOU (BURKINA FASO) E A BAGA (TOGO)
Altri tre confratelli ordinati sacerdoti nella Provincia "Notre Dame d'Afrique": Padre Sanbena Cyprien, Padre Sama Gabriel e Padre Tifilema Jean Paul
13 Luglio 2019
FDP: “NON SONO PIÙ IO CHE VIVO, MA CRISTO VIVE IN ME” (GAL 2,20)
Schede di riflessione comunitaria 2019-2020.
MENU RAPIDO
Help & Feedback
Help
Frequently Asked Questions
Invia una richiesta
Informativa Privacy
Cookies
Altre lingue
Contenuti più visitati
Contattaci
Link della Congregazione
Figli della Divina Provvidenza
Don Orione oggi
Don Flavio Peloso
VATICANO: In visita alla Casa di Santa Marta, sede
Il nome della famiglia religiosa
Siti amici
Piccole Suore Missionarie
Istituto Secolare Orionino
Movimento Laicale Orionino
Servizio Esperti Volontari
ENDO-FAP
Il Papa e la Santa Sede
Contatti
Come contattare la Piccola Opera nel mondo
© 2011-2016 Piccola Opera della Divina Provvidenza - Diritti Riservati Termini di utilizzo Privacy Policy by PRiNKOLab.it